9 Novembre 2015

Legge di Stabilità: è scontro nel Pd per l’aumento del contante fino a 3mila euro e sul ritorno all’Imu

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Legge di Stabilità, oggi i 3.563 emendamenti presentati saranno scremati con le ammissibilità. “Per le proposte identiche presenteremo poi emendamenti dei relatori che le assorbiranno”, spiega la relatrice Magda Zanoni. Subito dopo, in attesa delle proposte del governo (ad esempio per recepire in manovra il dl “Salva Regioni”), si inizierà a votare. L’obiettivo è chiudere i lavori in commissione Bilancio entro sabato e arrivare in aula a Palazzo Madama il lunedì successivo.

(piueconomia.com)

(piueconomia.com)

E’ scontro nel Pd. Abolire l’articolo della legge di stabilità che stabilisce l’aumento del tetto del contante a 3.000 euro. E’ la proposta di modifica contenuta in un emendamento della minoranza Pd al Senato. Analoghi emendamenti sono stati presentati anche da Sel, da Movimento 5 Stelle e dal gruppo Misto.

Ma le frizioni nel Pd non finiscono qui. In un’altra proposta di emendamenti, la minoranza dem chiede di tornare all’Imu, ma con detrazioni doppie rispetto al 2012, ovvero a 400 euro anziché 200. In questo modo pagherebbero la tassa sulla casa un terzo dei proprietari, “liberando” 1,5 miliardi da destinare alla sanità o all’inclusione sociale o ad un piano antidissesto.

Pd, norma salva-funzionari e dirigenti Ag. Entrate. Arrivano emendamenti a firma Pd alla legge di stabilità per “salvare” i funzionari e i dirigenti delle Agenzie fiscali ‘retrocessi’ dopo più sentenze che ne hanno annullato le posizioni. La proposte di modifica chiedono che venga loro corrisposto “il relativo trattamento economico” e che possano continuare ad “esplicare le relative funzioni”.

Pd, maxi-ecobonus per immobili artistici. Una detrazione dell’85% (per un massimo di 500 mila euro) per le spese di ristrutturazione ed efficientamento energetico degli immobili di interesse storico o artistico. E’ la proposta contenuta in un emendamento del Pd alla legge di stabilità, che chiede così una sorta di “maxi-ecobonus” per gli interventi sulle case riconosciute dal ministero dei Beni culturali.

Pd, maxi-ammortamenti 160% per imprese Sud. Un maxi ammortamento del 160% (anziché del 140%) degli investimenti in beni strumentali destinato esclusivamente alle imprese delle Regioni meridionali che rientrano dell’obiettivo convergenza (Campania, Puglia, Calabria Sicilia, Basilicata). Lo chiede un emendamento del Pd alla stabilità. Le coperture arriverebbero da un aumento delle tasse sui giochi.

Emendamenti Lega, tetto contante a 12.500 euro. Alzare la soglia del contante fino a 12.500 euro. E’ una delle proposte di modifica alla Legge di Stabilità firmate dalla Lega. Un fronte, quello per l’innalzamento del tetto, che vede impegnata anche Forza Italia che punta al raddoppio della soglia (6mila euro) mentre numerose sono le proposte, da Fare ai Conservatori e riformisti (Cor), che chiedono che il limite massimo sia fissato a 5mila euro.

Da Ap al M5S, stop norme su canone Rai. Vasto fronte in Parlamento per l’abolizione delle norme sul canone Rai: Ap, M5S, Sel, Lega, Conservatori e Riformisti hanno infatti presentato emendamenti alla legge di Stabilità per cancellare sia la riduzione sia l’introduzione del pagamento in bolletta del canone Rai.

Proposte bipartisan, ammortamenti anche per web. Concedere gli ammortamenti al 140% previsti dalla legge di stabilità non solo agli investimenti in beni strumentali ma anche “agli acquisti di software e di servizi finalizzati alla creazione o gestione di siti web” per il miglioramento dell’impresa. E’ la richiesta contenuta in una serie di emendamenti bipartisan alla manovra. Gli emendamenti sono stati presentati in particolare da esponenti di Ap, Sel, Lega Nord e Gal. (ANSA)

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127