13 Aprile 2015

Olimpiadi 2024, anche Parigi si candida per ospitare i giochi. Quattro le città in lizza, compresa Roma

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Il consiglio municipale di Parigi ha dato questa mattina a larghissima maggioranza il via libera alla candidatura della capitale francese per ospitare i Giochi olimpici e paralimpici per il 2024. “Parigi gareggerà per l’avventura olimpica”, ha annunciato il sindaco Anne Hidalgo. Il prossimo passo spetterà ora al Comitato olimpico transalpino che dovrà ufficializzare la candidatura.

(todaysport.it)

(todaysport.it)

Anche Parigi in lizza per ospitare le Olimpiadi e le Paraolimpiadi 2024. Dopo Roma, Boston e Amburgo dunque anche Parigi scende in campo per aggiudicarsi i Giochi che ha già ospitato in passato nel 1900 e nel 1924. La deadline per presentare le candidature è stata fissata dal comitato olimpico internazionale per il 15 settembre, l’annuncio della città vincitrice avverrà a Lima nel settembre del 2017.

La candidatura di Parigi ed il sostegno del governo e della regione Ile-de-France. Tra 2 anni, Parigi sogna di centrare un risultato diverso rispetto alle delusioni incassate nella corsa ai Giochi del 2008 e del 2012, assegnati a Pechino e a Londra. La candidatura può contare sul sostegno dell’Ile-de-France, la regione che comprende la capitale. “Il voto del Consiglio è eccellente. E’ necessario che la candidatura contempli effetti positivi a livello sociale ed economico per i parigini e i francesi”, dice Jean-Paul Huchon, presidente della regione. La promozione della candidatura dovrebbe richiedere circa 60 milioni di euro. Se Parigi dovesse aggiudicarsi le Olimpiadi, il budget si aggirerebbe sui 6,2 miliardi e buona parte del denaro servirebbe per la realizzazione e lo sviluppo delle infrastrutture. La “squadra” comprende ovviamente il presidente Francois Hollande si metterà in moto immediatamente. Durante la visita ufficiale in Svizzera in programma mercoledì e giovedì, incontrerà anche il presidente del Cio, Thomas Bach.

Per Roma il 25% di possibilità di aggiudicarsi le Olimpiadi 2024. “Lo dico non per diplomazia, ma perché a oggi è ancora tutto molto prematuro: ci sono passaggi formali che vanno espletati da tutti, ma pubblicamente oggi abbiamo candidate Roma‎, Boston, Amburgo e Parigi”, dice Giovanni Malagò, presidente del Coni. Cento diviso quattro fa 25″ per cento di probabilità di aggiudicarsi la “vittoria”. “Io ho sempre sostenuto che Parigi si sarebbe candidata – aggiunge a margine di una conferenza sull’emofilia – e quindi nella mia testa e nella testa di tutti quelli che si stanno occupando della nostra candidatura olimpica, era una rivale prevista. Massimo rispetto, com’è giusto ‎che sia e come è per Boston e Amburgo, dopodiché era già nei conti che ci dovessimo confrontare con Parigi”. (ADNKRONOS)

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127