6 Ottobre 2014

Luino, sabato notte atti vandalici all’Imbarcadero. Il sindaco Pellicini: “Intervenga la Polizia, spero prendano questi deficienti”

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Un sabato notte intenso a Luino, quello appena conclusosi. Al Bar Imbarcadero, che ha cessato l’attività la scorsa settimana, è stato teatro di atti vandalici da parte di ignoti. Alcuni tavolini e sedie del bar, nel corso della nottata, sono stati buttanti nel lago da ignoti. Il sindaco di Luino, Andrea Pellicini, chiede l’intervento della Polizia: “Spero riescano a prendere questi deficienti. Gli operai del Comune faranno, oggi, pulizia totale dell’area”.

Piazza Libertà, a Luino, adiacente al Bar dell'Imbarcadero (discoverinsubria.it)

Piazza Libertà, a Luino, adiacente al Bar dell’Imbarcadero (discoverinsubria.it)

Sabato notte al Bar Imbarcadero sedie e tavolini nel lago. Dopo gli atti vandalici di sabato notte, compiuti da ignoti, con tavolini e sedie del Bar Imbarcadero buttati nel lago, gli operai del Comune, su ordine del Sindaco Andrea Pellicini, nel pomeriggio odierno faranno pulizia totale dell’area, ricoverando presso il magazzino comunale i beni di proprietà del bar, che ha cessato l’attività la scorsa settimana.

L’indignazione del sindaco di Luino, Andrea Pellicini. “Spero davvero – dichiara Pellicini – che la Polizia riesca a prendere questi deficienti. C’è proprio bisogno di severità assoluta nei confronti di questa gentaglia che danneggia quello che, con grande fatica, ogni giorno mettiamo in ordine”.

I lavori di ristrutturazione dello storico edificio dell’Imbarcadero. A breve, avendo il Comune riottenuto il possesso dell’Imbarcadero, inizieranno i lavori di ristrutturazione dello storico edificio, la cui porzione destinata alla navigazione è già stata inaugurata con un nuovo restyling, all’inizio di settembre.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127