14 Settembre 2014

Cuvio, tragedia all’alba: in un’incidente perde la vita un giovane ragazzo di 21 anni

Una tragedia è quella avvenuta questa notte, intorno alle 3.30 a Cuvio, dove ha perso la vita un ragazzo di 21 anni in un incidente stradale. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Luino ed i Vigili del Fuoco che hanno estratto dall’automobile gli altri ragazzi, trasportati in codice giallo negli Ospedali di Varese, Cittiglio e di Legnano. Per il giovane conducente, C.M., invece, non c’è stato niente da fare: ha perso la vita sul colpo. Da una prima ricostruzione sembra che i sei giovani, a bordo di una Nissan Micra grigia ed avvistati da una pattuglia dei Carabinieri di Cuvio, abbiano ignorato i fari rivolti loro dalla volante. La pattuglia avrebbe intimato il conducente a fermarsi che, superando un’automobile davanti, ha proseguito il suo percorso. Sembrerebbe anche, però, che lo schianto non sia avvenuto ad alta velocità, ma che il terribile colpo abbia ferito mortalmente il ragazzo: la Nissan Micra, che guidava il giovane, era infatti sprovvista di airbag.

L'incidente di Cuvio che ha visto la morte di un ragazzo ventitreenne

L’incidente di Cuvio che ha visto la morte di un ragazzo ventunenne

Un drammatico incidente che ha portato alla morte di un giovane ventunenne. Un terribile incidente è avvenuto questa notte, in via XX Settembre a Cuvio, quando un’automobile è andata a schiantarsi contro il muro di cinta di un’abitazione. Sono sei le persone coinvolte e si tratta di ragazzi tra i 19 e i 24 anni. Per estrarre i corpi dei giovani dalla macchina è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco. Uno di questi ragazzi, ha riportato gravi ferite ed è stato trasportato, in codice rosso, al Pronto Soccorso dell’Ospedale Circolo di Varese, ma non c’è stato nulla da fare. E’ morto sul colpo, subito dopo lo schianto. Gli altri ragazzi, invece, sono stati trasportati negli Ospedali di Varese e di Legnano, in codice giallo, ma sembrano non destare preoccupazione le loro condizioni di vita, solo qualche frattura e poli-traumi. Sull’incidente, però, stanno indagando i Carabinieri del Comando di Luino.

Il Capitano del Comando dei Carabinieri di Luino, Francesco Spera, insieme ai suoi uomini sta indagando sull’accaduto. “Alle ore 3.30 una pattuglia della Stazione di Cuvio era in movimento per le strade del paese, quando ha avvistato una Nissan Micra. Non c’è stato nessuno posto di blocco – spiega il Capitano Spera -. La volante ha intimato l’alt con i fari, con la volontà di controllare i ragazzi. Il conducente, però, ha superato la macchina davanti a lui e ha proseguito per la propria strada. Non c’è stato nessun inseguimento, tutto è avvenuto in pochi minuti. La pattuglia non è riuscita a superare le altre automobili davanti loro e così ha avvertito il Comando centrale. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri di Laveno Mombello con una volante. Nel momento in cui i Carabinieri sono giunti sul luogo dell’incidente, una signora, residente nell’abitazione colpita dalla Nissan Micra, ha avvertito il 112 richiedendo l’intervento. Ora, sono in corso le doverose cause di accertamento per ricostruire al meglio questo tragico incidente.”

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127