15 Luglio 2014

Mondiali, in Brasile Scolari si dimette. Partito il totonomine per il nuovo allenatore

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Il ct della nazionale verdeoro, Luiz Felipe Scolari ha dato le sue dimissioni alla guida del Brasile, dopo il deludente mondiale giocato in casa. Il presidente della Federcalcio Brasiliana José Maria Marin ha accolto la decisione di Scolari, ed a renderlo noto è proprio la Federazione calcistica sudamericana, attraverso il proprio sito web.

(ilpaesenuovo.it)

(ilpaesenuovo.it)

La delusione dei brasiliani, dopo la vittoria di Scolari nel 2002. Termina dunque l’avventura verdeoro del commissario tecnico brasiliano, vincitore dei Mondiali del 2002, ma “deludente” nell’ultima avventura iridata, giocata fra le mura amiche e finita amaramente con le rotonde sconfitte subite contro la Germania e l’Olanda. Il 7-1 rimediato in semifinale contro la Germania, che ha in seguito vinto il mondiale contro l’Argentina, è stata l’ennesima prova di un calcio, quello brasiliano, che negli ultimi anni non ha mai riuscita ad esprimere tutto il proprio potenziale, nonostante la dipendenza in questo mondiale da due giocatori fondamentali come Thiago Silva e Neymar Jr.

Il presidente Marin ringrazia staff e giocatori per l’amore e l’attaccamento alla Nazionale. “Marin ha voluto ringraziare tutti i membri dello staff tecnico e tutti i giocatori del Brasile per aver mostrato amore e attaccamento per la Nazionale nel corso della Coppa del Mondo”, si legge nel sito della Federcalcio verdeoro. “Scolari e tutto il suo staff meritano il nostro rispetto e la nostra gratitudine. Hanno ‘restituito’ al popolo brasiliano il grande amore per la Selecao, pur non avendo raggiunto l’obiettivo più grande. Abbiamo visto tante persone per le strade vestire verdeoro, sventolando la bandiera nazionale con orgoglio, mostrando grande passione per la Nazionale, come non accadeva da tanto tempo”, precisa la Federazione calcistica brasiliana.

Giovedì, infine, il presidente José Maria Marin terrà una conferenza stampa ed in tutto il Paese impazza il totonomine per il nuovo allenatore: in tanti aspirano alla panchina verdeoro, vacante e ambita al momento, al pari di quella azzurra.

© Riproduzione riservata

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127