EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
9 Aprile 2014

Varese: quanto sono “virtuosi” i comuni dell’alta provincia?

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Quanto sono virtuosi i comuni dell’alta provincia di Varese? Ecco lo studio pubblicato sul sito della Regione Lombardia, che risponde al quesito iniziale, sui comuni di tutte le province. Nell’alto varesotto, con un indice di virtuosità pari ad 87,02 è Tronzano sul Lago Maggiore a guidare la classifica, seguito da Agra (81,34) e Laveno Mombello (72,25). Ultimi Lavena Ponte Tresa (34,12), Porto Ceresio (37,95) e Cugliate Fabiasco (37,36).

Il panorama del promontorio sul lago di Tronzano sul Lago Maggiore

Il panorama del promontorio sul lago dell’ex Comune di Pino sulla sponda del Lago Maggiore

Una ricerca interessante quella pubblicata dal sito di Regione Lombardia: in base l’indice di virtuosità, infatti, è stata stilata la graduatoria di tutti i Comuni lombardi. Per individuare questo parametro sono state prese in considerazione quattro diverse aree di studio: l’area A, quella della “Flessibilità di Bilancio”, l’area B “Debito e sviluppo”, l’area C “Capacità programmatoria” ed, infine, l’area D “Autonomia finanziaria e capacità di riscossione”.

Lo studio ha portato alla pubblicazione della classifica che “introduce criteri e parametri di premialità nelle politiche regionali, per concorrere al miglioramento della finanza pubblica. L’indice di virtuosità, così, sarà utilizzato da Regione Lombardia per le politiche che coinvolgono tutti i comuni, in particolar modo per concedere benefici e per l’applicazione del Patto di Stabilità territoriale.”

Al primo posto troviamo Tronzano sul Lago Maggiore con il maggior punteggio di tutta la regione Lombardia. A seguire, sul “podio”, ci sono Agra (81,34) e Laveno Mombello (72.25). Nella top ten finiscono anche Cuvio (70,61), Maccagno con Pino e Veddasca (68,87), Mesenzana (68,74), Montegrino Valtravaglia (66,00), Cremenaga (65,89), Dumenza (64,52) e Rancio Valcuvia (64,35).

Più indietro troviamo altri paesi dell’alto varesotto con un indice di virtuosità minore: Porto Valtravaglia (60,86), Valganna (56,93), Marchirolo (54,95), Castelveccana (54,38), Germignaga (51,77), Luino (50,69), Cunardo (46,98), Curiglia con Monteviasco (43,34), Grantola (42,02). A chiudere la classifica, invece, ci sono Cassano Valcuvia (39,70), Porto Ceresio (37,95), Cugliate Fabiasco (37,36) e Lavena Ponte Tresa (34,12).

E così è stata approvata con il Decreto 4827 del 06/06/2013 questa graduatoria, per il 2014, in riferimento ai Comuni lombardi in base all’indice sintetico di virtuosità. La fonte primaria dei dati sono i Certificati del Consuntivo che i Comuni trasmettono annualmente al Ministero dell’Interno, cui sono state affiancate informazioni già in possesso di Regione Lombardia.

Il documento metodologico costituisce un aggiornamento al Protocollo di Intesa tra Regione Lombardia e ANCI Lombardia, siglato in data 26 Luglio 2011 e recepito dalla DGR 2098 del 4 agosto 2011. Gli indicatori individuati sono di due tipologie: misurabili, ovvero è previsto un algoritmo matematico di calcolo (solitamente un rapporto tra due o più grandezze) i cui risultati possono essere ordinati secondo una scala decrescente; ON/OFF, ovvero è prevista una risposta del tipo “SI/NO”, indipendentemente dal fatto che per ottenere tale risposta si utilizzi un singolo valore o un algoritmo.

I dati sono stati elaborati sulla base di un arco temporale pluriennale, almeno triennale, e sono stati utilizzati i dati più recenti a disposizione.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127