Brezzo di Bedero | 13 Maggio 2024

Bocce, per il luinese Max Chiappella a Brezzo di Bedero si reitera il passato

Venerdì nella locale gara regionale, intitolata a Remo ed Elda Passera, due importanti esponenti dell’ANPI di Luino, lo sportivo è stato battuto dal ternatese Basini. Intanto Possaccio riemerge

Tempo medio di lettura: 3 minuti

(a cura di Roberto Bramani Araldi) Se esiste un atleta nel mondo dello sport delle bocce amato visceralmente, addirittura adorato in Lombardia e specialmente nel varesotto, questo è sicuramente Massimiliano Chiappella, che può annoverare nel corso della sua carriera una serie impressionante di successi, fra i quali, occorre memorizzare, il campionato del mondo a squadre del 1995, celebrato fastosamente nell’agosto scorso proprio a Brezzo di Bedero, con l’incontro internazionale con la compagine svizzera.

Quindi Chiappella uguale idolo, ma anche gli idoli possono precipitare, seppure momentaneamente, dal loro piedistallo, anche senza scomodare il Vangelo apocrifo di Matteo, che narra della caduta dei 355 idoli nel tempio di Sotine in Egitto.

Ed è quello che è successo venerdì nella locale gara regionale, intitolata a Remo ed Elda Passera – i due importanti esponenti dell’ANPI di Luino, onorati dalla presenza di molte autorità, sindaci di Brezzo di Bedero, di Luino e di Porto Valtravaglia, presidente provinciale ANPI Ester De Tomasi e presidente ANPI Luino Emilio Rossi – dove Massimiliano, dopo aver prevalso negli ottavi sul compagno di squadra di Possaccio Roberto Turuani, in una contesa che poteva apparire scontata, ma che, al contrario, ha offerto momenti di gioco di altissimo livello con un campionario di prodezze che non potevano che deliziare il competente pubblico intervenuto numeroso alla manifestazione, era costretto a una lunga attesa prima di affrontare i quarti, per lasciar selezionare il suo avversario.

Emergeva all’onore di affrontarlo Enzo Basini della Ternatese, non il Malabrocca della situazione – il famoso ciclista maglia nera al Giro d’Italia nell’immediato dopoguerra, insegna indossata dall’ultimo in classifica -, bensì un signor giocatore, fregiato di parecchie insegne di successo e affatto disposto a lasciare il passo all’illustre campione.

La contesa si avviava subito su un binario storto per Massimiliano, che s’innervosiva non solo per l’attesa – il sabato avrebbe dovuto disputare a Possaccio un incontro vitale per le speranze di salvezza della sua squadra – ma anche per le inattese performances del ternatese, il quale si portava in vantaggio, dopo un effimero 0-2 della prima tornata e un momentaneo pareggio 7-7, fino a conquistare un insperato e meritato successo, condito da alcune bocciate di volo di grande bellezza ed efficacia.

Per Chiappella si replicava quanto accaduto, sui medesimi campi, nel luglio del 2018, dove a batterlo in semifinale fu uno strabiliato – e forse incredulo – Marco Scurati della Cuviese: una specie di strano destino sembra perseguitarlo.

Il Basini, poi, si sbarazzava di un inatteso Biondetti, che dimostrava una tenuta atletica non usuale, avendo dovuto sostenere un incontro in più per superare un ricupero, e annientava in finale Bellaviti, forse pago del risultato conseguito fino a quel momento.

Intanto nel campionato italiano a squadre Possaccio – con ancora sulla scena Chiappella – è riuscita riemergere nella fine settimana, conquistando due preziosi successi sulle dirette concorrenti alla salvezza: si è avvicinata a un punto dal terzultimo posto per cui assume importanza decisiva il prossimo confronto in trasferta con Santa Chiara, forse non sarà necessario vincere, certamente non dovrà soccombere.

PILLOLE DI BOCCE

 

11 maggio – Campionato Italiano a squadre – quattordicesima giornata

 

Sant’Angelo Montegrillo (PG) – Flaminio (Roma)  5-3

Vigasio (VR) – Santa Chiara (NA)  5-3

Caccialanza (MI) – Mister Energy (SA) 7-1

Giorgione3Villese (TV) – Kennedy (NA) 6-2

Possaccio (VCO) – Mosciano (TE) 5-3

 

12 maggio – Campionato Italiano a squadre – quindicesima giornata

 

Sant’Angelo Montegrillo (PG) – Kennedy (NA) 6-2

Vigasio (VR) – Flaminio (Roma)  7-1

Caccialanza (MI) – Mosciano (TE) 6-2

Giorgione3Villese (TV) – Santa Chiara (NA)  6-2

Possaccio (VCO) – Mister Energy (SA) 7-1

 

 

CLASSIFICA

VIGASIO (VR) 39  –  SANT’ANGELO MONTEGRILLO (PG) 30 – CACCIALANZA (MI), GIORGIONE3VILLESE (TV) 27 – FLAMINIO (Roma) 24  – MOSCIANO (TE) 16 – KENNEDY (NA),  SANTA CHIARA (NA) 15 – POSSACCIO (VCO) 14 – MISTER ENERGY (SA) 6.

 

 

10 maggio – Bedero – finale regionale individuale serale ABCD

  • Basini Enzo – Ternatese (VA)
  • Bellaviti Pietro – Gattugno (VCO)
  • Biondetti Giovanni – Agrate Conturbia (NO)
  • Carera Gianantonio – Renese (VA)

Direttore gara – Nacci Cosimo

 

 

11 maggio – campionato promozione 1a categoria, girone 1 – terza giornata

Minopriese – Polisportiva 3-5

Fulgor – Cuviese  2-6

 

CLASSIFICA

Cuviese 6 – Minopriese, Fulgor 4 – Polisportiva 3

 

11 maggio – campionato promozione 2a categoria, girone 1 – nona giornata

Renese – Possaccio 3-5

Baraggese – Casciago 2-6

 

11 maggio – campionato promozione 3a categoria, girone 1 – nona giornata

Stella – Ternatese  2-6

Bederese – Valle Olona  4-4

Malnatese –  Bottinelli Vergiatese  6-2

 

CLASSIFICA

Malnatese* 22 – Ternatese* 14 – Bottinelli Vergiatese 13 – Valle Olona** 9 – Bederese, Stella 5

*una partita in meno

 

16 maggio – San Cassano – finale campionati provinciali terna A,B,C

19 maggio – Carnago – domenicale Lui e Lei

© Riproduzione riservata

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127