Canton Ticino | 5 Maggio 2024

La cooperazione transfrontaliera in Svizzera: approccio comparato

L'evento si terrà lunedì 13 maggio a Mendrisio alle ore. In che modo le esperienze di cooperazione a Ginevra e Basilea fanno capire meglio limiti e potenzialità della cooperazione nell’area insubrica?

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Una serata pubblica è quella organizzata a Mendrisio, presso l’Aula magna DACD della SUPSI (stazione FFS), lunedì 13 maggio, alle ore 18, dal titolo “La cooperazione transfrontaliera in Svizzera: approccio comparato“, con un ricco programma e tante esperte figure che interverranno.

«Qual è l’impianto istituzionale che regge la cooperazione transfrontaliera in Svizzera? In che modo le esperienze di cooperazione attorno a Ginevra e Basilea possono farci meglio capire limiti e potenzialità della cooperazione nell’area insubrica?». Sono queste le principali domande affrontate nel libro e che saranno discusse nell’incontro.

Il programma prevede, dopo i saluti iniziali di Verio Pini, gli interventi di Oscar Mazzoleni, professore di scienza politica all’Università di Losanna, che parlerà di “cooperazione transfrontaliera in Svizzera: un approccio comparato”, e di Remigio Ratti, professore titolare Università di Friburgo e già docente USI e EPFL, che evidenzierà la “cooperazione nel polo regionale insubrico: bilancio delle premesse politico culturali e socioeconomiche”.

Seguirà una tavola rotonda, con il pubblico e gli ospiti, dove interverranno Bruno Arrigoni, sindaco di Chiasso, Alberto Bramanti, dell’Università Bocconi di Milano, il giornalista Antonio Franzi (Rotary Varese), Denis Rossi, direttore TILO SA, e
Francesco Quattrini, delegato del Consiglio di Stato. A moderare il dibattito sarà Franca Verda Hunziker, giornalista (Club Plinio Verda).

Inoltre, sarà presentato il recente volume nella collana “Le sfide della Svizzera”, Armando Dadò editore. Alle 19.30 è previsto un aperitivo con i presenti. L’evento, a iscrizione gratuita, sarà interamente registrato e disponibile. Per informazioni contattare Grazia Presti, al numero +41 79 324 11 65, inviare una mail all’indirizzo segretariato@coscienzasvizzera.ch o consultare il sito www.coscienzasvizzera.ch.

© Riproduzione riservata

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127