Società | 22 Aprile 2024

Supply Chain 4.0: innovazioni e sfide future

Attraverso l'analisi delle aree applicative, si delineeranno i contorni di un panorama in evoluzione, dove i servizi blockchain per le imprese si pongono al centro di una rivoluzione

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Le tecnologie emergenti stanno trasformando le catene di fornitura in modi prima impensabili. In particolare, la blockchain viene considerata una delle innovazioni chiave per il futuro del sistema di approvvigionamento globale. Riducendo le barriere di collaborazione e aumentando la fiducia tra le parti, potrebbe rappresentare la base per grandi passi avanti in efficienza e trasparenza.

L’articolo che segue vuole esplorare come blockchain e altre nuove tecnologie stiano cambiando le dinamiche della supply chain. Attraverso l’analisi delle aree applicative, si delineeranno i contorni di un panorama in evoluzione, dove i servizi blockchain per le imprese si pongono al centro di una rivoluzione industriale senza precedenti.

Con una gamma di soluzioni che vanno dalla tokenizzazione degli asset digitali all’implementazione di ecosistemi decentralizzati, realtà come NTT DATA sono al fronte nell’aiutare le imprese a prosperare nel nuovo panorama delle catene di fornitura, guidato dalla tecnologia blockchain.

Blockchain e tracciabilità nella Supply Chain

La tracciabilità lungo tutta la filiera di fornitura è sempre più importante sia per l’efficienza aziendale che per la fiducia dei consumatori. Ma le tecnologie attuali, spesso, non riescono a monitorare i prodotti in tempo reale lungo tutta la catena. Ecco perché la blockchain si sta affermando come soluzione innovativa, in grado di affrontare con successo le sfide legate alla tracciabilità.

La blockchain, grazie a una natura immutabile e decentralizzata, si configura come un registro digitale in cui ogni transazione o movimento di prodotto viene registrato in modo permanente e inalterabile: una volta che un dato è stato inserito nella blockchain, non può essere modificato o cancellato senza lasciare traccia. Ne consegue un livello di trasparenza e sicurezza irraggiungibile con i sistemi tradizionali.

La capacità di registrare ogni movimento di prodotto in tempo reale si traduce in una riduzione delle possibilità di frodi e contraffazioni. Ad esempio, nel settore alimentare, la blockchain può essere utilizzata per tracciare l’intero percorso di un prodotto, dalla fattoria al supermercato, consentendo ai consumatori di verificare l’origine e la freschezza degli alimenti che acquistano.

La tracciabilità blockchain trova applicazione anche in altri settori, come quello farmaceutico, dove la contraffazione di medicinali rappresenta un serio problema per la salute pubblica. Implementando sistemi di tracciabilità basati su blockchain, le aziende farmaceutiche possono garantire l’autenticità dei farmaci distribuiti, permettendo sia ai distributori che ai consumatori di verificare l’integrità del prodotto in ogni fase della supply chain.

Oltre alla lotta contro le frodi e le contraffazioni, la blockchain favorisce una maggiore collaborazione tra le varie entità che compongono la supply chain. Condividendo l’accesso a un registro decentralizzato, fornitori, produttori, distributori e rivenditori possono sincronizzare i loro database in tempo reale, migliorando l’efficienza dei processi logistici e riducendo i tempi di attesa e le scorte inutilizzate.

© Riproduzione riservata

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127