Luino | 9 Ottobre 2023

Un tripudio di festa, gusti e colori: grande successo per la prima di “LuinoDiVino”

Centinaia le persone di tutte le età che hanno trascorso una giornata all'insegna del divertimento. Il punto di forza? Rete e unità di intenti tra nuova Pro loco, commercianti e amministrazione

Tempo medio di lettura: 2 minuti

(Foto di Francesco Marmino) «La fortuna bacia gli audaci». Sì, con questo simpatico proverbio si può racchiudere appieno quanto fatto dagli organizzatori del “Festival d’Autunno“, in una prima edizione a dir poco strepitosa che, grazie a “LuinoDiVino” è riuscita ad attrarre e far divertire centinaia e centinaia di famiglie, giovani, adulti ed anche bambini.

Sotto un gradevole sole caldo e avvolgente, insolito per il mese di ottobre, in tantissimi hanno deciso di trascorrere la loro domenica tra le vie della città lacustre, da tanto tempo in attesa di un evento di questo tipo, dopo l’esperienza della fine di giugno con “LUINOinFESTA”.

Protagonisti di questo straordinario successo sono stati diversi attori, tra cui la Nuova Pro Loco Città di Luino, il “Gruppo Commercianti”, centoventi in totale circa le attività partecipanti, l’amministrazione comunale, la Comunità Pastorale “Madonna del Carmine” e tante altre realtà e privati, che hanno dato la possibilità alla comunità di lasciarsi sedurre dalle varie attrazioni pensate ed organizzate appositamente per l’occasione.

Oltre a laboratori per bambini e alle degustazioni di vini, con produttori provenienti da tutto il nord Italia, che hanno raccontato nel dettaglio storie, sapori e prodotti, la festa è stata l’occasione per farsi stregare  dai piatti e dai menù pensati dai locali luinesi, da via Vittorio Veneto a via XV Agosto e via XXV Aprile, arrivando fino a via Sereni, via Comi, piazza Marconi, piazza Risorgimento e dalla suggestiva atmosfera di via Felice Cavallotti, nel centro storico.

Decorazioni, musica, sapori, danze e intrattenimento, tra “vendemmia” pigiando l’uva con i piedi, bolle di sapone, esposizioni varie di Vespe e moto, hanno poi permesso di chiudere il cerchio di una manifestazione che ha ricevuto l’apprezzamento di tutti i cittadini e di diversi turisti stranieri, ancora presenti sul Verbano nonostante l’autunno sia ormai entrato nel vivo, senza dimenticare la “Festa della Fraternità”, inserita all’interno degli eventi della Missione popolare, con i frati che hanno rallegrato e fatto divertire tutti i presenti al Parco a Lago.

Insomma, è stata una manifestazione straordinaria, realizzata con l’obiettivo di rilanciare il commercio e il turismo, provando ad organizzare qualcosa di “diverso” sul lago Maggiore. Sicuramente c’è da migliorare alcuni aspetti, ma è senza dubbio un ottimo punto di partenza per provare a replicare e proporre ulteriori iniziative ed idee, cercando di coinvolgere altre realtà del territorio come enti, scuole e associazioni.

© Riproduzione riservata

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127