Maccagno con Pino e Veddasca | 2 Giugno 2022

“Esplorazioni Visive”, riapre la sala degli AlberiBlu a Maccagno con le opere di Danila Denti

Con questa esposizione l'associazione "La Casa dei Colori e delle Forme" presenta un allestimento di lavori recenti dell'artista, dedicando spazio anche a laboratori dedicati ai visitatori

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Danila Denti, stampatrice e maestra d’incisione, è parte di questa associazione attiva sul territorio e presenta a Maccagno, presso la La Casa dei Colori e delle Forme, dal 4 al 19 giugno, un allestimento di sue opere recenti.

Tra i temi del racconto visivo vi sono diverse opere costituite da incisioni, acquarelli e collage, come “Tsubaki, camelie d’Oriente”, “luminose e oscure, dodici figure dantesche da Pia a Ulisse” o “angoli remoti, collage dal mondo”. L’allestimento “sposalizio a Maccagno” infine completa la proposta espositiva, in omaggio alle tradizioni e alla vita sociale della Veddasca di un tempo passato.

Il lavoro dell’artista è dedicato fin dagli anni ‘8o all’incisione e alla stampa d’arte, in collaborazione con Giancarlo Sardella, stampatore urbinate in Milano. Le sue incisioni sono state recentemente proposte con due mostre specifiche: a Luino nel 2021, a Palazzo Verbania, con “Umana gente / venti figure dantesche” in occasione dei settecento anni dalla morte del Poeta, a Milano invece al Centro dell’incisione dei Navigli con “Luminose e oscure/ Denti e Ferrario“. 

La finalità della ricerca artistica di Danila Denti è comunicare, attraverso la materia propria della pratica incisoria e pittorica, l’intima vita delle cose e restituirne la percezione e la contemporaneità. E’ un percorso di scavo e di restituzione visiva del percepito, un’esplorazione dei temi che il pubblico potrà fruire in questo specifico allestimento nella sala degli AlberiBlu.

Inoltre, venerdì 10 e 17 giugno e sabato 11 e 18 giugno i visitatori della mostra avranno la possibilità di partecipare ad una “prova di stampa”, che avrà come tema la xilografia e “sposalizio a Maccagno, immagini di un tempo”, con la presenza attiva di Danila Denti che stamperà dal vivo sul torchio a stella. Saranno inoltre visitabili le aule che ospitano i laboratori di ceramica, incisione e pittura.

La Casa dei Colori e delle Forme è un’associazione nata nel 2008 a Maccagno con l’intento di promuovere e insegnare vari linguaggi dell’espressione artistica sopratutto ai bambini. Nei laboratori che hanno sede nello storico edificio delle ex scuole comunali i soci, gli artisti, gli artigiani, le scuole, le famiglie e le realtà associative del territorio hanno animato innumerevoli iniziative e proposte artistiche che, rinnovate negli anni, hanno visto la partecipazione degli abitanti e ospiti del territorio della Veddasca e del Luinese. “La Casa” è diventata grazie all’esperienza una realtà fattiva e consolidata.

L’accesso alla sala di via Matteotti 20 sarà disponibile dal 4 al 19 giugno, dalle 16 alle 19, rimanendo chiuso il lunedì e martedì. Per ulteriori informazioni, contattare “La Casa dei Colori e delle Forme” via mail all’indirizzo info.casadeicolori@gmail.com, telefonicamente al numero +39 3334008872, oppure visitando il sito www.casadeicoloriedelleforme.com.

© Riproduzione riservata

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127