Cuveglio | 22 Novembre 2021

Cuveglio, la LILT guarda alla prevenzione maschile e inaugura il “percorso azzuro”

Due giorni di visite dedicate alle patologie urologiche. L'appuntamento è per venerdì e sabato presso i locali "Ex Valcuvia Soccorso". I dettagli

Tempo medio di lettura: 2 minuti

La Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) si appresta ad inaugurare il proprio “percorso azzurro“, una campagna di prevenzione dedicata in prevalenza ai tumori maschili.

L’iniziativa prenderà il via negli ambulatori di tutta Italia, nelle giornate di venerdì 26 e sabato 27 novembre. Due i riferimenti per la provincia di Varese: Busto Arsizio e Cuveglio. Presso i due ambulatori locali, i cittadini potranno sottoporsi a test e screening interamente dedicati alle patologie urologiche.

L’importanza delle prevenzione in questo ambito viene spiegata attraverso i numeri forniti dalla Società italiana di urologia: solo il 10-20% degli uomini si sottopone ad una visita di prevenzione; 9 maschi su 10 effettuano un controllo solo in caso di gravi disturbi. Il problema è dato dal fatto che molte patologie urologiche, fra cui anche il tumore alla prostata, diventano sintomatiche solo in fase avanzata.

“Più che di prevenzione oncologica a me piace parlare di prevenzione della salute dell’uomo – commenta il dottor Oscar Pianezza, specialista urologo residente a Casalzuigno e da anni impegnato nelle campagne promosse dalla locale sezione LILT -. Sono numerose e frequenti le malattie urologiche benigne in grado di alterare in modo significativo la qualità della vita dell’uomo e della coppia. Basti pensare all’ipertrofia prostatica, alla disfunzione sessuale, all’eiaculazione precoce, alla calcolosi renale e all’incontinenza urinaria. Le linee guida consigliano di iniziare la prevenzione oncologica dopo i quarant’anni, ma una prima visita potrebbe essere consigliabile anche in età adolescenziale, per verificare ad esempio il corretto sviluppo dell’apparato genitale”.

Tra gli obiettivi della nuova campagna nazionale LILT, grande attenzione verrà riservata anche alle patologie urologiche che colpiscono le donne (tumore del rene e della vescica, calcolosi, incontinenza e infezioni urinarie). Terminata la settimana del “percorso azzurro”, l’associazione offrirà alle donne la possibilità di effettuare una prima visita di controllo.

L’appuntamento nei giorni di venerdì e sabato – dalle 15 alle 18 – è presso i locali “ex Valcuvia Soccorso” di via Giovanni XXIII a Cuveglio. Per prenotazioni chiamare il numero 380 8644677 (LILT).

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127