Laveno Mombello | 22 Ottobre 2021

Decreto di espulsione dal 2016, ma non ha mai lasciato l’Italia. Arrestato 24enne a Laveno

Il giovane, noto alle forze dell'ordine, è stato condannato diverse volte per spaccio di sostanze stupefacenti. Giovedì sera il fermo dei carabinieri lavenesi

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

In Italia dal 2016 ma non aveva mai ottemperato all’ordine del questore di lasciare lo Stato. È stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Laveno Mombello un 24enne marocchino irregolare, che viveva tra i territori delle province di Lecco, Como e Varese.

Nel 2017 la prima condanna a 5mila euro di ammenda dal tribunale di Lecco per ingresso e soggiorno illegale, nel territorio dello Stato per poi continuare a vivere nella illegalità dedicandosi allo spaccio di sostanze stupefacenti. E’ stato poi nuovamente arrestato nel 2018 a Milano per concorso nel reato di spaccio di sostanze stupefacenti assieme ad un suo connazionale.

Nel 2021 il tribunale di Como lo condanna in via definitiva con cumulo di pene detentive a 2 anni e 11 mesi di reclusione per entrambi i reati.

Giovedì sera, i carabinieri della stazione di Laveno Mombello, avendo notizia che lo stesso potesse trovarsi presso l’abitazione di una italiana con la quale era solito accompagnarsi, hanno atteso nei pressi dell’abitazione di quest’ultima il suo arrivo e lo hanno dichiarato in arresto per poi tradurlo alla casa circondariale Miogni di Varese.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127