Stresa | 21 Ottobre 2021

Mottarone, un “sarcofago” per lo spostamento della cabina

La carcassa verrà collocata all'interno di una particolare struttura in legno. Sul posto proseguono incessantemente i lavori. Decisive le prossime giornate

Tempo medio di lettura: 2 minuti

(Foto di copertina da www.vconews.it) Sono giorni di lavoro intenso ed incessante per i vigili del fuoco del comando provinciale del Verbano Cusio Ossola impegnati nei lavori finalizzati alla rimozione della “cabina tre” appartenente all’impianto “Stresa Mottarone”, teatro del drammatico incidente dello scorso 23 maggio, in cui persero la vita quattordici persone.

Gli operatori, sul posto anche nelle giornate di sabato e domenica, hanno provveduto al posizionamento, attorno al relitto della cabina, di una struttura composta da tubi di acciaio, che faciliterà il trasporto in sicurezza.

Nel frattempo è proseguito anche il taglio della vegetazione circostante che ha riguardato anche una parte della pianta contro cui è appoggiata la cabina. L’area era stata in parte già disboscata durante le prime ore di attività: un atto necessario per consentire il passaggio dell’elicottero che trasporterà la cabina presso la stazione intermedia dell’impianto di risalita, il luogo dove la carcassa verrà custodita e rimessa a disposizione dei periti. Le ultime procedure di taglio piante si sono svolte anche in funzione della conservazione della testa fusa, cioè del punto di aggancio tra fune e cabina, dalla quale i tecnici sperano di ricavare informazioni rilevanti circa le dinamiche dell’incidente.

La cabina “successivamente sarà chiusa in una sorta di ‘sarcofago’ di legno – si apprende dal sito vconews.it – che poi verrà agganciato e portato via dall’elicottero Eriksson dei vigili del fuoco. Per questo ultimo viaggio, però, bisognerà probabilmente attendere la prossima settimana. Una variabile non indifferente sarà quella delle condizioni meteo – si apprende ancora dal quotidiano locale online – in questi giorni in vetta al Mottarone le temperature minime sono prossime allo zero e le massime non vanno mai oltre i dieci gradi. Le previsioni parlano anche di qualche giornata con piogge piuttosto copiose”.

Sempre a livello di tempistiche, tenendo presente i possibili imprevisti legati alle condizioni meteo, la cabina dovrebbe essere divisa in due parti entro la fine della settimana. Di seguito il video realizzato sul posto, nelle scorse ore, dai colleghi di vconews.it.

Argomenti: , ,

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127