Varese | 18 Ottobre 2021

Hockey, un altro risultato bruciante per i Mastini Varese: niente da fare contro l’Alleghe

Gialloneri battuti 3 a 1 dagli agordini, risultati più ordinati e capaci di concretizzare le azioni durante il match. Sabato prossimo appuntamento a Bressanone

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Una sconfitta amara quella dei Mastini Varese che subiscono una rete per tempo da un Alleghe che ha giocato in maniera ordinata e concreta. Il 3 a 1 finale lascia molto rammarico, ma non deve abbattere il morale della squadra.

I varesini devono fare i conti con l’assenza di un paio di elementi che non hanno ancora recuperato da fastidi muscolari (Cordin e Basraoui), ma il roster portato da Tom Barrasso si presenta piuttosto completo nella composizione delle linee. Un paio di assenze anche nelle fila agordine, su tutti il difensore Lorenzi.

Parte bene la formazione di Varese. I primi due tentativi di infrangono nel guantone sicuro di Scola, mentre il tentativo successivo di P. Borghi viene ribattuto dal pattino sinistro del goalie biancorosso. Una conclusione di Soppelsa, poi, non spaventa Muraro. Nella prima parte del tempo l’occasione per M. Borghi è ghiottissima: pasticcio difensivo dell’Alleghe, il numero 23 varesino ruba il puck e si lancia verso la gabbia avversaria, ma Scola non abbocca alla finta e chiude sul primo palo.

I Mastini giocano discretamente, ma al minuto 15 subiscono lo svantaggio, frutto di una conclusione dalla distanza di Ganz che sorprende Muraro, col disco che si infila a mezza altezza alla sua destra.

Nel secondo drittel, nei minuti di avvio le Civette trovano il raddoppio in superiorità numerica al termine di una bella azione chiusa in rete con una conclusione di prima intenzione di De Toni.

I Mastini impiegano qualche attimo a riprendersi ma dopo alcuni istanti rialzano la testa e il baricentro, piantando le tende nel terzo di attacco. La rete non arriva e quando il disco parrebbe voler entrare è Scola che con tre prodigi sventa la minaccia. Sul finale di periodo una serie di conclusioni scagliate dalla distanza sfila di poco a lato della gabbia avversaria.

Il minuto 36 è quello che probabilmente sancisce la fine virtuale del match: in powerplay gli agordini allungano il vantaggio per merito di un tiro dalla distanza di Berger, ancora una volta con l’uomo in più. I Mastini provano a ridurre il divario ma senza fortuna. L’assalto finale porta alla rete di Piroso, abile a ribattere in porta una corta respinta di Scola.

Sabato prossimo impegno a Bressanone.

Mastini Varese  –  Alleghe Hockey    13  (0:1   0:1   1:1)

15’00” (A) Ganz (De Toni,De Val), 23’17” (A) De Toni (Kiviranta) PP1, 36’24” (A) Berger (Giolai, De Val) PP1, 18’21” (MV) Piroso (Tilaro)

MASTINI VARESE: 30 Muraro (90 Mordenti), 3 Schina, 5 Della Torre, 9 A. Bertin, 22 E. Mazzacane, 37 Belloni, 44 De Biasio,79 Payra, 8 Segatel, 13 Gasparini, 15 Caletti, 16 Vanetti, 23 M. Borghi, 27 M. Mazzacane, 31 Allevato, 32 P. Borghi, 34 D. Salvai, 55 Piroso, 74 Tilaro. Coach: Tom Barrasso

ALLEGHE HOCKEY: 1 Scola (37 Zanardi), 3 Damin, 5 N. Soppelsa, 12 Malaj, 23 Ganz, 93 De Giacinto, 4 Kiviranta, 9 Fantinel, 10 De Val, 18 Testori, 19 Giolai, 22 F. Soppelsa, 45 De Toni, 66 Dell’Osbel, 89 E. Martini, 96 Berger. Coach: Alessandro Fontana

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127