EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Rancio Valcuvia | 8 Settembre 2021

Vaccinazioni “non Covid” per bambini e ragazzi, accesso libero anche all’hub di Rancio Valcuvia

Da domani a sabato, dalle 8 alle 20, potranno ricevere i richiami e le vaccinazioni raccomandate i nati negli anni 2004, 2008, 2009 e 2014. Ecco le informazioni

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Tre giorni di accesso libero all’hub vaccinale di Rancio Valcuvia per bambini e ragazzi nati negli anni 2004, 2008, 2009 e 2014 che devono ricevere le vaccinazioni raccomandate: questa è l’iniziativa messa in campo da ASST Sette Laghi per sfruttare ancora di più la potenzialità dei centri massivi grazie ai quali è stato possibile somministrare i vaccini anti-Covid alla popolazione.

Da domani, giovedì 9 settembre, a sabato 11, dalle 8 alle 20, potranno dunque accedere agli hub di Rancio e Schiranna tutti i nati nei quattro anni sopra indicati che non hanno ancora ricevuto la vaccinazione prevista. In particolare:

nati nel 2014: quarto richiamo difterite, tetano, pertosse e polio; secondo richiamo morbillo, parotite e rosolia;
nati nel 2008-2009: anti papilloma virus; quinto richiamo difterite, tetano, pertosse e polio;
nati nel 2004: quinto richiamo difterite, tetano, pertosse e polio; anti meningite quadrivalente ACWY (vaccinazione raccomandata).

In caso di dubbi ASST invita a consultare il FSE del genitore o chiedere al Pediatra o Medico di Medicina generale di riferimento. Nei precedenti 15 giorni non devono essere state effettuate altre vaccinazioni. I minori devono essere accompagnati da un genitore o da un delegato con apposita delega formale (scaricabile dal sito www.asst-settelaghi.it) ed è necessaria la tessera sanitaria.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127