EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Lavena Ponte Tresa | 23 Agosto 2021

Lavena Ponte Tresa, vendite porta a porta di dispositivi per fughe di gas: “Non sono obbligatori”

Dopo alcuni avvisi comparsi in paese, il sindaco Mastromarino avvisa i cittadini: non si tratta di tecnici del Comune o dell’azienda che fornisce il gas

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Alcuni avvisi relativi al passaggio di alcuni venditori porta a porta sono comparsi in questi giorni a Lavena Ponte Tresa.

Si tratta di addetti dell’azienda Ser.Gas Srl, che commercializzano valvole in grado di rilevare la presenza di eventuali fughe di gas o di monossido di carbonio.

Gli incaricati saranno in paese da lunedì a venerdì, tra le 9 e le 18, e proporranno il loro prodotto presentandosi direttamente alle abitazioni degli utenti, come recita l’avviso, “con mascherina e nel pieno rispetto delle norme anti-Covid e muniti di tessera di riconoscimento”.

Sull’argomento è intervenuto direttamente il sindaco Massimo Mastromarino, comunicando ai tresiani che si tratta esclusivamente di una vendita di tipo commerciale di un dispositivo non obbligatorio e che non riguarda né il Comune né il gestore della rete gas di Lavena Ponte Tresa. È dunque a discrezione dei singoli cittadini decidere se acquistare questo tipo di valvole oppure no.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127