EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Varese | 30 Giugno 2021

Cuvio, spaccio nei boschi: trentenne in manette

L'uomo è stato colto sul fatto dai carabinieri della stazione locale. Questa mattina in tribunale la convalida del fermo. Patteggiamento a 8 mesi e obbligo di firma

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Si aggirava per i sentieri tra Cuvio e Castello Cabiaglio, in località “Fornace”, con l’intento di piazzare le sostanze che aveva in tasca, ma al posto degli abituali “clienti” ha incontrato sulla sua strada i carabinieri, che nel frattempo stavano effettuando un’attività di presidio del territorio.

Così l’uomo, un trentenne di Cittiglio già noto alle forze dell’ordine, colto sul fatto, non ha potuto far altro che consegnarsi ai militari dell’Arma che lo hanno arrestato. Con sé aveva circa venti grammi tra hashish, cocaina ed eroina. Un’ulteriore quantità di hashish è stata rinvenuta dai carabinieri di Cuvio presso l’abitazione del trentenne.

L’uomo, difeso dall’avvocato Paola Vigo, è comparso questa mattina in tribunale a Varese, dove è stato convalidato il fermo.

L’udienza, davanti al giudice Rossana Basile e al pubblico ministero Davide Toscani, si è conclusa con il patteggiamento tra le parti a otto mesi di reclusione e con la condanna al pagamento di 1200 euro di multa. Il giudice ha disposto la scarcerazione e il contestuale obbligo di firma presso la caserma dei carabinieri di Laveno.

(Foto archivio)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127