EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Dumenza | 27 Giugno 2021

Resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di armi: arrestato 48enne residente a Dumenza

L'uomo è stato condannato dal tribunale di Genova per dei fatti risalenti al 2017 e scaturiti da un diverbio. I militari lo hanno condotto in carcere a Varese

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Un uomo di quarantotto anni, da tempo residente a Dumenza, è stato arrestato dai carabinieri del paese nella giornata di venerdì.

I militari dell’Arma lo hanno identificato eseguendo un ordine di carcerazione emesso dalla procura della Repubblica di Genova, a seguito di una sentenza del tribunale della città ligure passato in giudicato.

L’uomo, di origini siciliane, è stato condannato per resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di armi, in riferimento ad un episodio avvenuto nel 2017 ad Arenzano (Genova), durante un pomeriggio d’estate.

Il tutto scaturì da un diverbio avvenuto nei pressi di un campeggio, dove i carabinieri erano intervenuti per sedare gli animi. Alla vista degli uomini in divisa, il 48enne estrasse un coltello con l’intento di difendersi. Poco dopo venne tratto in arresto, in flagranza di reato.

Per quei fatti e a seguito della sopra citata sentenza, i carabinieri di Dumenza, guidati dal luogotenente Giampaolo Paolocci hanno raggiunto l’uomo in valle nel pomeriggio di venerdì e dopo averlo individuato, lo hanno dichiarato in arresto e tradotto presso la casa circondariale “Miogni” di Varese. Dovrà scontare la pena di un anno e tre mesi di reclusione.

 

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127