EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Varese | 15 Giugno 2021

Marchi & brevetti, arriva il “Varese High Tech and Green”

Prende il via un ciclo di eventi organizzato da Camera di Commercio di Varese per il supporto alle imprese. Il primo webinar giovedì 17 giugno

Tempo medio di lettura: 2 minuti

La quota di brevetti green varesini è più alta rispetto a quelle regionale e nazionale: secondo dati elaborati dall’Ufficio Studi e Statistica di Camera di Commercio e pubblicati sul portale statistico OsserVa, quelli presentati da imprese e operatori del nostro territorio all’European Patent Office (EPO), ricevendo quindi piena tutela continentale, hanno toccato il 9% dei totali.

L’Italia si è, invece, attestata al 6,3% e la Lombardia si è fermata al 6%. Entrando nel dettaglio, si scopre che i brevetti varesini hanno riguardato temi come le energie alternative, gli aspetti collegati a gestione, design e regolamentazione ambientale ma anche l’immagazzinamento dell’energia stessa.

Non solo, perché le elaborazioni relative alla proprietà intellettuale, che comprendono marchi e brevetti oltre ai diritti d’autore, vedono le nostre imprese e i nostri operatori decisamente attivi sul fronte high tech. Diversi tra i brevetti presentati al già citato European Patent Office fanno riferimento a tecnologie per la manifattura avanzata, in particolare la robotica, e ai materiali innovativi.

«Questi dati non fanno che aumentare ulteriormente la consapevolezza sulle capacità innovative e lo sforzo di sviluppare nuovi beni e servizi che, da sempre, sono caratterizzanti il sistema imprenditoriale varesino» sottolinea il presidente Fabio Lunghi, presentando il primo appuntamento di un programma di iniziative sulla proprietà intellettuale avviate dal Punto di Informazione Brevettuale, progetto che Camera di Commercio mette a disposizione delle imprese varesine così da aiutarle su uno dei versanti sempre più decisivi della competitività.

«Giovedì 17 giugno analizzeremo in un webinar proprio il tema della proprietà intellettuale per l’impresa – continua il presidente dell’ente di piazza Monte Grappa –. Questo nella consapevolezza dell’esigenza di tutelare e valorizzare asset intangibili, quali marchi e brevetti, che costituiscono segni distintivi per l’impresa. Elementi in grado di incrementare la capacità concorrenziale, con la conseguente affermazione dell’azienda sui mercati di riferimento».

Entrando nei dettagli del seminario interattivo online in programma il 17 giugno, con inizio alle 10, si tratta di un’iniziativa nata dalla cooperazione tra l’Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale (EUIPO) e il Ministero dello Sviluppo Economico-Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM), realizzata in collaborazione con la Camera di Commercio di Varese e coordinata da Innexta.

Dopo l’introduzione affidata al presidente Fabio Lunghi, è previsto l’intervento di Chiara Carzaniga, di Innexta-Consorzio Camerale per il Credito e la Finanza. Sarà lei che presenterà il progetto “Marchi e Disegni Comunitari” volto ad accompagnare le imprese nella tutela dei propri asset intangibili.

A seguire, l’esperta in proprietà intellettuale Michela Maggi parlerà di registrazione e tutela sovranazionale mentre Sergio Lasca porterà la testimonianza di Pirelli. In chiusura, toccherà a Simone Zucchetti affrontare i profili fiscali del tema, anche in relazione alle riorganizzazioni transnazionali.

La partecipazione al webinar è gratuita, iscrizioni online sul sito di Camera di Commercio Varese www.va.camcom.it, seguendo il percorso “Convegni e Seminari ˃ Webinar”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127