EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Canton Ticino | 6 Giugno 2021

Ticino, danni e atti vandalici durante una manifestazione. Diversi denunciati

Ieri pomeriggio a Lugano il corteo di protesta contro la demolizione dell’ex macello. Danneggiati dai manifestanti alcuni mezzi pubblici e negozi

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Nella giornata di ieri, sabato 5 giugno, si è tenuto un corteo non autorizzato a Lugano, in Canton Ticino.

A partire dalle 13.30, più di un migliaio di persone hanno preso parte a tale manifestazione – indetta per protestare contro la decisione di demolire il centro autogestito dell’ex Macello avvenuta nella notte tra sabato e domenica e che ha scatenato molte proteste nella cittadina – partita da piazza della Riforma.

Sebbene si sia trattato di un corteo perlopiù pacifico, il traffico cittadino è stato bloccato in alcuni punti della città e alcuni manifestanti hanno fatto uso di artifici pirotecnici. Sono stati registrati anche una cinquantina di danneggiamenti inflitti a mezzi pubblici ed esercizi commerciali, con una vetrata infranta e scritte sui muri.

Sono in corso gli accertamenti da parte della Polizia cantonale e della Polizia Città di Lugano per individuare gli autori dei vandalismi. Alcune persone sono già state identificate e verranno denunciate al Ministero pubblico.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127