EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Brusimpiano | 5 Giugno 2021

“Piambello dal vivo”, il teatro va in scena fra i vicoli di Brusimpiano

In programma domani uno spettacolo diffuso “tra lago e montagna”. Presente, nella biblioteca del paese, anche la nuova installazione “Respiri”. Ecco come partecipare

Tempo medio di lettura: 2 minuti

“Piambello dal vivo” sta continuando il suo percorso e dopo le ultime cinque date che hanno riscosso un’alta affluenza di pubblico ed un consenso sempre positivo, è pronto a un nuovo appuntamento: questa volta il palcoscenico sarà l’intero paese, Brusimpiccolo, ossia la parte storica di Brusimpiano, “vicoli che – raccontano gli organizzatori – ci porteranno a conoscere un luogo magico (pensate che è ancora viva la legenda della strega di Brusimpiccolo) incastonato tra il lago e la montagna”.

E proprio per questa peculiarità, insieme all’assessore alla Cultura, Alessandra Masina, “abbiamo deciso di dedicare la giornata al racconto di storie per tutta la famiglia; quattro per quattro attrici del territorio, Elisa Baio, Liliana Maffei, Valentina Maselli e Silvia Sartorio, ed un finale tutto magico che chiuderà la giornata con il violino di Sarah Leo e l’organetto di Massimo Testa”.

Domani, domenica 6 giugno, dalle ore 14.30 alle 17.30, andrà dunque in scena Tra montagna e lago – Storie e racconti per tutta la famiglia durante il quale ogni spettatore potrà assistere a due spettacoli e a quello finale, che si terrà davanti alla chiesa di San Martino.

Il pubblico verrà smistato in 4 gruppi limitati a 30 componenti ciascuno. L’ingresso è gratuito, ma la prenotazione è obbligatoria, da effettuarsi sul sito web http://www.intrecciteatrali.it/piambello-dal-vivo/ o direttamente dalla pagina Facebook di Intrecciteatrali.

Sempre da domani, presso la Biblioteca Comunale di Brusimpiano, sarà attiva anche l’installazione “Respiri”, che girerà per i comuni della Comunità Montana del Piambello creando un filo di unione del territorio:

Respiri, quanti ne facciamo durante il giorno, non li abbiamo mai contati, non  ci diamo troppo peso, ma ogni respiro ci dice che siamo vivi, che ancora possiamo rincorrere quella felicità che desideriamo.

Oggi forse il nostro respiro intrappolato dietro le mascherine fa sentire il suo peso, sentiamo la mancanza di libertà. Ma oggi più che mai dietro alle mascherine lo sentiamo!

Sentiamo il suo calore, la sua pienezza, quanto ne usiamo per parlare, comunicare.

Comunicare con chi? Beh con il mondo, perché viviamo in relazione con gli altri.

“Nasciamo e moriamo da soli, ma viviamo in condivisione con gli altri”

Quanta durezza e quanta verità dietro a questa frase; ci siamo forse resi conto, ancora di più, quanto l’uno ha bisogno dell’altro, quanto uno vive in relazione con l’altro!

La solitudine che abbiamo vissuto in quest’ultimo periodo ci ha imbruttiti, isolandoci dal mondo.

Il nostro unico modo di parlare, discutere e confrontarci è stata la rete, ma dietro la rete, nascosti dallo schermo abbiamo parlato senza dare peso e valore alle parole;

E ci siamo sentiti soli, soli ed indifesi.

E così abbiamo bisogno di riprendere quel contatto visivo, quello sguardo pieno di noi, della nostra verità, del coraggio di esprimere un’opinione ed essere pronti ad un confronto costruttivo e non distruttivo (come spesso avviene nei social)

Così nasce questa nuova installazione, nasce per ricordarci che fin quando respiriamo dobbiamo fare della nostra vita un viaggio pieno di noi, del nostro esistere.

Condurremo lo spettatore in un percorso dove desideriamo farlo riflettere su ciò che abbiamo di prezioso e che dobbiamo coltivare con cura e attenzione, l’incontro con l’altro per valorizzare chi siamo e rendere la società un luogo fertile di idee, pensieri e vita.

L’installazione è accessibile a 4 persone ogni 10 minuti, a ingresso gratuito previa prenotazione alla mail intreccitreatrali@gmail.com.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero 331 31 93531 o inviare una mail a intrecciteatrali@gmail.com.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127