EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Canton Ticino | 28 Maggio 2021

Ingente spaccio di cocaina in Ticino, arrestato un 26enne

In qualità di prestanome, il giovane inviava anche il denaro provento dello spaccio, per conto di terzi, dalla Svizzera alla Repubblica Domenicana

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Mercoledì 26 maggio, nell’ambito di un’inchiesta svolta in collaborazione con i servizi antidroga della Polizia Città di Lugano e della Polizia Città di Mendrisio, è stato arrestato a Mendrisio un 26enne cittadino svizzero domiciliato nel Mendrisiotto.

Il giovane è sospettato di aver preso parte a un importante traffico di cocaina e, in qualità di prestanome, di aver inviato denaro per conto di terzi dalla Svizzera alla Repubblica Dominicana, provento dello spaccio. Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono di infrazione aggravata subordinatamente semplice alla Legge federale sugli stupefacenti nonché di riciclaggio di denaro.

L’inchiesta si inserisce nel contesto di una serie di accertamenti che, l’8 luglio dello scorso anno, hanno visto finire in detenzione un 34enne cittadino dominicano residente in Italia, una 27enne cittadina kosovara, un 54enne cittadino kosovaro e un 75enne cittadino svizzero domiciliati nel Luganese.

A comunicarlo il Ministero pubblico e la Polizia cantonale.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127