Laveno | 7 Maggio 2021

“Green School”, 44mila euro per continuare a diffondere il progetto

Un’azione efficace per la costituzione di scuole eco attive, che diventano buon esempio per lo sviluppo di un'educazione comunitaria sempre più sostenibile

Tempo medio di lettura: 2 minuti

L’educazione allo sviluppo sostenibile svolge un ruolo sempre più importante all’interno dei programmi scolastici ed infatti educare i cittadini del domani al rispetto dell’ambiente è un’esigenza a cui non si può più rinunciare.

Anche in provincia di Varese ci si muove in questa direzione, vista la recente riapprovazione del progetto “Green School” da parte del Comune di Laveno, per sostenere le attività dell’Agenda “21 Dei laghi” e di CAST ONG Onlus.

L’amministrazione Santagostino, infatti, che svolge funzioni di ente capofila, ha così rinnovato il progetto, dopo la sottoscrizione del Protocollo di Intesa nel 2012. In questo modo le scuole parteciperanno e saranno coinvolte in azioni di miglioramento della gestione dei consumi energetici, dei rifiuti e della mobilità, riducendo concretamente il loro impatto sull’ambiente e allo stesso tempo diventando promotrici verso le comunità locali di modelli e stili di vita più sostenibili.

La Provincia di Varese ha sviluppato con le scuole diverse attività ed iniziative nell’ottica di creare una rete di scuole eco attive, buon esempio di sostenibilità e con la volontà di attivare una strategia provinciale condivisa per l’educazione allo sviluppo sostenibile.

Vista dunque l’approvazione del progetto da parte del comune di Laveno, l’Agenda 21 Laghi, La Provincia di Varese, Uninsubria, il JOINT RESEARCH CENTRE (JRC) della Commissione europea ed il Cast Ong Onlus si impegnano a sviluppare un rapporto di collaborazione reciproca, unificando il patrimonio di esperienze, strumenti didattici e materiali informativi realizzati.

Il contributo complessivo per gli anni scolastici 2020/2021 e 2021/2022 è di 44mila euro, di cui 12mila messi a disposizione da Agenda 21 Laghi, coordinata dal comune di Laveno in collaborazioni con i comuni di Angera, Besozzo, Brebbia, Bregano, Cadrezzate con Osmate, Caravate, Comabbio, Gemonio, Leggiuno, Monvalle, Ranco, Taino, Travedona Monate, Vergiate.

La Provincia di Varese rende disponibili 32mila euro e Uninsubira e JRC, che sta perfezionando in questi giorni la sua sottoscrizione, sostengono il progetto con il loro prezioso supporto scientifico, tecnico e operativo.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127