EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 6 Maggio 2021

Distretto del Commercio (DID) dell’Alto Verbano: contributi regionali a fondo perduto

Potenziali beneficiarie le imprese dei comuni di Luino, Maccagno con Pino e Veddasca, Tronzano Lago Maggiore

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Articolo pubblicato da Confcommercio Ascom Luino

Contributi in arrivo per le micro, piccole e medie imprese situate nel territorio del Distretto del Commercio (DID) dell’Alto Verbano, che comprende i Comuni di Luino, Maccagno con Pino e Veddasca, Tronzano Lago Maggiore.
I tre Comuni, con ente capofila Luino e con il supporto di Confcommercio Ascom Luino, hanno presentato in Regione un progetto recentemente approvato: porterà contributi a fondo perduto nel territorio, a beneficio sia delle imprese che dei municipi.
L’obiettivo di Regione Lombardia, attraverso i Comuni ed i Distretti del Commercio, è sostenere in modo concreto e rapido la “ricostruzione” dell’economia dei Distretti stessi, supportando le singole attività commerciali, di svago, di servizi alla persona, di ristorazione e somministrazione dopo l’emergenza causata dal virus Covid19.
Per le aziende sono disponibili, in totale, € 100.000,00 (€ 70.000,00 per le imprese di Luino, € 25.000,00 per Maccagno con P. e V., € 5.000,00 per Tronzano L. M.).

QUALI IMPRESE POSSONO RICHIEDERE I CONTRIBUTI
Micro, piccole e medie imprese che operano nel commercio, turismo, artigianato, servizi, a condizione che siano attive e iscritte al Registro Imprese.

SPESE AMMISSIBILI
Si distinguono in spese in conto capitale e di parte corrente.
Per quanto riguarda le spese in conto capitale rientrano, ad esempio: opere edili (ristrutturazione, ammodernamento dei locali, lavori su facciate ed esterni ecc.); installazione o ammodernamento di impianti; arredi e strutture temporanee; macchinari, attrezzature ed apparecchi.
Per le spese di parte corrente, a titolo indicativo, sono ammesse quelle per: affitto dei locali per l’esercizio dell’attività di impresa; acquisto materiali e servizi per la protezione dei lavoratori e dei consumatori e per la pulizia e sanificazione dei locali e delle merci; software; spese per eventi e animazione; spese di promozione, comunicazione e informazione ad imprese e consumatori.
Le spese devono essere fatturate dal 5/5/2020 al 30/9/2021 (fa fede la data della fattura). Devono essere pagate con strumenti tracciabili (no contanti).

IMPORTO DEL CONTRIBUTO
Il contributo è pari al 50% delle spese totali sostenute (in conto capitale e di parte corrente), ma in ogni caso non può essere superiore a € 4.000,00, né al totale delle spese in conto capitale.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Le domande devono essere presentate, esclusivamente tramite PEC, entro e non oltre le ore 12.00 del 31 maggio 2021, esclusivamente con la modulistica scaricabile dal sito del Comune di Luino.

Cliccando qui potete scaricare il testo completo del bando, al quale rimandiamo per maggiori dettagli.

Confcommercio Ascom Luino supporta le imprese associate nella presentazione della domanda: per informazioni contattare l’Ufficio Segreteria 0332.543.927, Stefano Meloro mail s.meloro@ascomluino.com

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127