EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Canton Ticino | 21 Aprile 2021

Covid, vaccinazioni in Ticino: 30 mila persone hanno ricevuto la doppia dose

La quota corrisponde all'8% della popolazione, un dato che trasmette fiducia al governo: "Ma la situazione rimane delicata".

Tempo medio di lettura: 2 minuti

L’allentamento delle disposizioni anti contagio che con l’inizio della settimana ha sancito la parziale ripresa di diverse tipologie di attività commerciali, culturali e ricreative, non è l’unico fattore oggetto di un moderato ottimismo, oltre confine, per quanto riguarda la situazione pandemica.

Il Consiglio di Stato ticinese si è detto soddisfatto anche per quanto concerne l’andamento della campagna vaccinale. I numeri, ad oggi, certificano che più dell’8% degli abitanti della regione ha ricevuto entrambe le dosi del siero anti Covid. L’8,4%, per la precisione, che corrisponde ad oltre 28 mila persone le quali godono ora della protezione massima, quella garantita da entrambe le dosi. Per quanto riguarda invece il numero complessivo di vaccinazioni, il Ticino ha da poco superato la soglia delle 83 mila dosi somministrate.

“Cogliamo comunque l’occasione – si legge in una nota pubblicata nelle scorse ore dal Consiglio di Stato – per ricordare che la decisione del Consiglio federale (di concedere nuove aperture, ndr) è giunta nonostante un quadro epidemiologico che rimane delicato. E’ pertanto essenziale che la popolazione si attenga a tutte le disposizioni delle autorità e dimostri ancora uno scrupoloso rispetto delle norme di comportamento”.

A livello di Confederazione, negli ultimi quattordici giorni i laboratori hanno registrato il passaggio da 24 mila casi circa (il 6 aprile) a 28.549 casi, accertati all’inizio della settimana (lunedì 19 aprile). L’occupazione complessiva degli ospedali svizzeri ha raggiunto il 72% (il tasso di occupazione dei pazienti Covid è però del 4,7%). Del 73% l’occupazione complessiva delle unità di terapia intensiva (qui il tasso di occupazione relativo ai pazienti positivi al Covid è del 26%). Questi alcuni dei principali dati inseriti nel sopracitato quadro, anche se la situazione del Ticino resta, tra tutti i Cantoni, una delle migliori, con 910 casi accertati negli ultimi quattordici giorni (260 casi ogni 100 mila abitanti) e un tasso di riproduzione dello 0.99, inferiore alla media nazionale che è dell’1,10.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127