EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Varese | 29 Marzo 2021

Basket, Varese mette la terza e si allontana dall’ultimo posto

Contro Trento arriva il tris di successi consecutivi, per la prima volta in stagione. Cinque giocatori in doppia cifra, triple e costruzione: finisce 88-70

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Con 88 punti e cinque giocatori in doppia cifra la Pallacanestro Varese conquista contro Trento la sua terza vittoria consecutiva, per una prima stagionale – quella dei tre successi in fila – che alimenta con un significativo sprint la corsa salvezza dei biancorossi.

Dietro, adesso, ci sono Cantù – ieri a riposo – e Reggio Emilia. Davanti, tutte le ragioni del “si può fare”, a cominciare da un messaggio di vicinanza e orgoglio spinto oltre il campo. Il riferimento va agli oltre mille “tifosi di cartone” posizionati lungo le gradinate del palazzetto di Masnago e acquistati con i ticket virtuali per il match di ieri dai sostenitori che hanno esaltato, ognuno con il proprio contributo, l’iniziativa lanciata da Il Basket Siamo Noi, associazione di supporter e investitori.

Sul parquet l’Openjobmetis, davanti alla prima sfida salvezza da non fallire, ha risposto all’appello domando Trento. Dall’inizio alla fine. Lo ha fatto ricorrendo a quella nuova solidità difensiva già vista contro Pesaro, che ha permesso agli uomini di Bulleri di gestire il match e inchiodare gli avversari al peso delle quattordici palle perse, ricamandoci sopra diciotto punti.

Lo scettro della gara va ancora una volta ai protagonisti del reparto offensivo con Ruzzier che resta – dopo Pesaro – in formato super (19 punti e 6 assist): un solista nel primo quarto, con dieci punti a referto, poi raggiunto e accompagnato alla meta dagli altri comprimari di giornata: Egbunu (alla seconda doppia doppia personale con 11 punti e 11 rimbalzi, e un ruolo chiave nell’affrontare la lotta a rimbalzo, ampiamente vinta, con 14 punti da seconda chance), Scola (10 punti, sempre più libero dal peso di uomo solo al comando) e il duo Douglas – Beane. Il primo, da titolare, ha garantito il carburante e la lucidità per condurre, ma anche per superare gli ostacoli che in corso d’opera si sono manifestati, con riferimento soprattutto alle quattro palle perse in rapida sequenza nel secondo quarto, alla base di un pericoloso parziale di 14-0 che ha rimesso in carreggiata gli ospiti, ma al quale Varese ha risposto con il ritorno al tiro da tre, che ha visto l’ex Nba posizionarsi tra i principali marcatori (per lui anche 5 assist). Il secondo, in uscita dalla panchina, ha impreziosito e rafforzato il reparto offensivo con il tiro dalla distanza (4/7) e con una serie di acrobazie in palleggio e penetrazioni che hanno tolto il fiato ai trentini. Totale per l’ex Virtus Roma: 21 punti.

Oltre le venti lunghezze (+22) anche il massimo vantaggio di Varese, che il prossimo 11 aprile affronterà un altro match potenzialmente decisivo contro Reggio Emilia, la cui missione per non retrocedere è stata affidata all’ex Attilio Caja, tagliato ai nastri di partenza del campionato dalla dirigenza del team prealpino. In mezzo però c’è il passaggio dalla trasferta di Milano, sul campo della capolista, ieri sconfitta da Venezia e in balìa degli eventi che riguardano la volata playoff in Eurolega, all’origine dei due recenti scossoni patiti dall’AX contro Barcellona e Baskonia.

PALLACANESTRO OPENJOBMETIS VARESE-DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: 88-70 

Pallacanestro Openjobmetis Varese: Beane 21, Morse 6, Scola 10, De Nicola, Ruzzier 19, Strautiņš 3, Egbunu 11, De Vico, Ferrero, Douglas 18. Coach: Massimo Bulleri.

Dolomiti Energia Trentino: Martin 9, Jovanovic ne, Pascolo, Conti ne, Browne 10, Forray 6, Sanders 13, Mezzanotte ne, Morgan 12, Williams 16, Ladurner, Maye 4. Coach: Emanuele Molin.

Arbitri: Mazzoni – Giovannetti – Morelli.

Parziali: 21-13; 20-23; 21-14; 26-20. Progressivi: 21-13; 41-36; 62-50; 88-70.

Note – T3: 15/35 Varese, 8/25 Trento; T2: 16/24 Varese, 19/35 Trento; TL: 11/14 Varese, 8/12 Trento. Rimbalzi: 35 Varese (Scola ed Egbunu 11), 28 Trento (Williams 9); Assist: 18 Varese (Ruzzier 6), 9 Trento (Browne 6).

(Foto di copertina © Alessandro Galbiati) 

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127