Canton Ticino | 18 Marzo 2021

Incendio in un negozio in Ticino, arrestati tre italiani

Il fatto era avvenuto lo scorso 12 febbraio a Lugano. I tre sono stati arrestati dopo le indagini delle forze di polizia, sospettati di tentata truffa

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Nella notte del 12 febbraio scorso un incendio aveva interessato uno stabile adibito a negozio e magazzino e situato in piazzetta San Carlo, a Lugano, in Canton Ticino, dove ad andare in fiamme sono stati il piano interrato e il piano terra.

In seguito alle articolate indagini scattate subito dopo l’accaduto, coordinate dalla Polizia cantonale e dalla Polizia Città di Lugano, si è giunti all’arresto di tre persone, tutte di nazionalità italiana: un 34enne residente nel Luganese e un 43enne e una 47enne residenti in Italia.

I principali capi di imputazione a loro carico, a seconda dei ruoli assunti, sono quelli di incendio intenzionale e tentata truffa. Spetterà al Giudice dei provvedimenti coercitivi (GPC) valutare la sussistenza dei presupposti per la conferma dell’arresto.

L’inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Margherita Lanzillo. Dal momento che gli accertamenti sono ancora in corso, non verranno rilasciate ulteriori informazioni.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127