EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 16 Marzo 2021

Luino, famiglie in difficoltà: riparte la Rete Baby Sitter Alto Verbano con i Servizi Sociali

Dopo l'esperienza dell'anno scorso torna attivo il servizio della Comunità Operosa Alto Verbano, dedicato alle famiglie che hanno necessità. Ecco le informazioni

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Da ieri, lunedì 15 marzo, la Lombardia è tornata in zona rossa: le scuole sono chiuse e per le famiglie continuano le difficoltà a conciliare il lavoro con le gestione dei figli specie se in giovane età. Nel marzo dello scorso anno la Comunità Operosa aveva affrontato questa problematica attivando il progetto “Piccoli asili familiari diffusi”, volto a creare un ponte tra le necessità delle famiglie nella gestione dei figli e la disponibilità di molte persone qualificate a mettere a disposizione il proprio tempo per la sorveglianza e la cura dei piccoli.

Oggi, a marzo 2021, la situazione pandemica torna ad acuirsi: “Con i Servizi Sociali del Comune di Luino – commentano da questa realtà sociale del paese lacustre – abbiamo pensato di attivare la Rete delle Baby Sitter chiedendo la loro disponibilità per i mesi di marzo, aprile e maggio”. Con il Decreto Legge 13 Marzo 2021 n.30, infatti, il Governo ha previsto la redistribuzione dei bonus baby-sitting ad alcune categorie di lavoratori. Il bonus, tramite il libretto famiglia, permette l’assunzione delle baby sitter con un regolare contratto di lavoro.

Le famiglie che vogliono utilizzare la Rete Baby Sitter Alto Verbano possono contattare i Servizi Sociali del Comune di Luino dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30 al numero di telefono 348 3505295. Verranno forniti i nominativi di persone referenziate con le quali è possibile prendere direttamente contatto. Per ricevere ulteriori informazioni sul progetto “Piccoli asili familiari diffusi” basta scrivere all’indirizzo comunitaoperosa@gmail.com.

La Comunità Operosa ha predisposto un gruppo di lavoro per seguire questo progetto; nell’ambito di questo gruppo vi sarà chi segue la formazione per le baby sitter e chi darà un’assistenza in itinere alle famiglie per le questioni burocratiche legate ai bonus. “Ci auguriamo che la collaborazione possa dare un contributo utile ad affrontare questo difficile momento”, concludono dall’associazione.

Fanno parte della Comunità Operosa Alto Verbano: A.GE.VA, AGRISOL, AMICI DI NZONG, ANEMOS LOMBARDIA, A.N.P.I, ASILO MARIUCCIA, ASS. HORTUS, ASS. SOLARIS, AISU VERSO ITACA, BANCA DEL TEMPO, CAST, CHIESA EVANGELICA VALDESE, GIM-TERREdiLAGO, ASS. COSTRUTTORI DI PACE, CRI COMITATO DI LUINO E VALLI, DONNASICURA ONLUS, ASS. LA GRA’, ASS. LE CEPPAIE, LICEO SCIENTIFICO SERENI, INFORMADSA LUINO, ASS. SCOUT LUINO 1, SOMS, I.S.I.S. “CITTA’ DI LUINO – C. VOLONTE’”, MANOS SIN FRONTERAS.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127