EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Canton Ticino | 15 Marzo 2021

Ticino, rapina in un appartamento: arrestati due minori

Si tratta di un 17enne algerino e di un 16enne tunisino, richiedenti asilo, fermati a Melide e sospettati di aver commesso altri furti con scasso. In corso le indagini

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Lo scorso 12 marzo la Polizia cantonale del Ticino ha arrestato due minorenni sospettati di essere gli autori di una serie di furti con scasso commessi nella regione.

Si tratta di un 17enne algerino e un 16enne tunisino, entrambi richiedenti asilo e soggiornanti nel Mendrisiotto.

Proprio l’ultimo di questi colpi, sfociato in una rapina, ha permesso agli agenti di procedere all’arresto del sedicenne, fermato in un’abitazione di Melide da uno dei residenti. Il diciassettenne, dopo una breve colluttazione con il proprietario dell’appartamento, era riuscito a fuggire, ma dopo le indagini delle forze di polizia è stato rintracciato poche ore dopo.

Le ipotesi di reato nei confronti dei due ragazzi sono quelle di rapina, ripetuto furto, violazione di domicilio e danneggiamento. L’inchiesta, coordinata dalla Magistratura dei minorenni, dovrà ora chiarire l’eventuale coinvolgimento del 17enne e del 16enne in altri episodi simili avvenuti sul territorio. Al momento non verranno rilasciate ulteriori informazioni.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127