EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Varese | 23 Febbraio 2021

“Bere senza togliere la mascherina è realtà!”, un’invenzione di un 23enne lombardo

SafeTrick è un'idea originale per bere in sicurezza. Matteo Bottin: "Una soluzione per poter bere in sicurezza senza togliere la mascherina"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Sono le parole del leggendario scrittore americano, Ernest Hemingway, ad aver ispirato Matteo Bottin, 23 anni, giovane imprenditore di Legnano, cittadina alle porte di Milano, a lanciare un’idea originale per rendere più facile la vita in tempi di pandemia.

Durante la prima ondata, in pieno lockdown, Matteo decide di realizzare un piccolo congegno che, applicato alla mascherina, consente di poter utilizzare una cannuccia e bere senza problemi. “In questo periodo, uno dei momenti in cui ci troviamo maggiormente esposti al rischio di contagio – spiega Matteo Bottin – è quando abbassiamo la mascherina per compiere azioni che fanno parte della vita quotidiana. Ho pensato, quindi, che servisse un qualcosa che potesse essere la soluzione e cioè consentire in sicurezza di poter bere senza togliere la mascherina”.

Se le parole di Hemingway sono state la molla per darsi da fare, lo spirito del Made in Italy ha completato l’opera. “Spesso la soluzione dei problemi – aggiunge Matteo – è più semplice di quel che ci immaginiamo”.

Nasce così SafeTrick. Si tratta di una valvola/boccaglio protettiva con tappo richiudibile che, applicata correttamente alla mascherina, consente l’utilizzo di una cannuccia con la quale bere acqua o qualunque bibita. Questo semplice congegno, più piccolo di una noce, è stato studiato sulla base delle valvole respiratorie già in commercio. È smontabile e riapplicabile su ogni tipologia e modello di mascherina. Inoltre, la guaina in spicchi, posta al suo interno, funge da ulteriore schermo di protezione perché aderendo il più possibile all’elemento inserito, riduce il rischio di infiltrazione.

Matteo Bottin, classe 1997, è un esempio che smentisce molti luoghi comuni su giovani. Matteo è un giovane imprenditore dell’Alto Milanese, con un background di studi in ambito agrario. Fin da piccolo emerge la sua naturale propensione a trovare soluzioni semplici ed efficaci a problemi apparentemente complessi, motivo per cui viene sempre spronato dalla sua famiglia a sviluppare le sue idee, gelosamente custodite in un taccuino come ogni inventore che si rispetti, nell’attesa dell’intuizione davvero geniale. Oltre ad essere appassionato di invenzioni, Matteo gestisce una società che si occupa di servizi per la logistica.

A questo link è possibile vedere una brevissima demo che mostra come funziona SafeTrick. Matteo Bottin ha anche pensato di brevettare SafeTrick e di metterlo in commercio. La confezione di SafeTrick è formata da due pezzi al costo di euro 12,47. La si trova su Amazon oppure scrivendo all’indirizzo e-mail info.safetrick@gmail.com i collaboratori di Matteo vi informeranno sul rivenditore più vicino e i costi di vendita B2B.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127