EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Cuveglio | 27 Novembre 2020

Cuveglio, scontro in consiglio comunale sul punto tamponi: “Occasione persa per la comunità”

Respinta dalla maggioranza la mozione presentata dal gruppo “Cuveglio al centro” per istituire un servizio di test rapidi in paese: “Meno credibile impegno del Comune”

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Scontro in consiglio comunale per l’amministrazione di Cuveglio: ad accendere la miccia è stata la mozione presentata dal gruppo “Cuveglio al centro”, rappresentato dai consiglieri Nicolò Alagna (capogruppo), Maurizio Molinari, Carlo Molinari e Matteo Rossi, relativa alla richiesta di istituire in paese – insieme ad ATS Insubria – un punto dedicato ai tamponi rapidi per individuare eventuali contagi da Covid-19.

La mozione era stata presentata lo scorso 16 novembre e, come spiegano i consiglieri, “mirava a creare un luogo dove poter inviare i pazienti, previa prenotazione a cura dei medici di base, individuando il prima possibile i nostri concittadini positivi al virus e decongestionando il resto del sistema diagnostico della nostra provincia”.

Durante la riunione del consiglio comunale avvenuta ieri, giovedì 26 novembre, però, la maggioranza guidata dal sindaco Francesco Paglia ha respinto la proposta di “Cuveglio al centro”, “dichiarando come l’Amministrazione ci stesse già lavorando dal 15 novembre (una domenica), giorno in cui il sindaco viene contattato da un altro comune circa un locale da adibire a punto tamponi”, affermano i consiglieri nella nota inviata alla stampa.

“Ad oggi – proseguono – Cuveglio non ha un punto tamponi rapidi. Le azioni intraprese finora dall’Amministrazione non hanno portato ad alcun successo tangibile su questo tema, tanto urgente e attuale. La nostra comunità ha perso, quindi, un’occasione per esprimersi in modo chiaro, condiviso e unanime su una richiesta che non dovrebbe dividere, ma essere al servizio e a favore della comunità. Il sostegno unanime alla nostra proposta avrebbe infatti consentito di presentarsi sui tavoli decisionali forti del sostegno di tutto il consiglio comunale, senza distinzioni. Speriamo, infine, che il punto tamponi si realizzi veramente ed il prima possibile. Riteniamo, però, che il voto contrario di ieri renda più debole e meno credibile l’impegno del Comune”, concludono i rappresentanti del gruppo consiliare di minoranza.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127