EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Ticino | 16 Novembre 2020

Ticino, traffico di eroina: arrestato un 38enne

Si tratta di un uomo di origini francesi, fermato nel Canton San Gallo ma accusato di aver intrattenuto rapporti con i consumatori della regione al confine con l'Italia

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Si sposta verso San Gallo l’inchiesta su un importante traffico di eroina che la Polizia cantonale sta conducendo da diversi mesi, e grazie alla quale numerose persone – tra svizzeri, italiani e sospettati provenienti dall’Europa dell’est – sono finite in manette.

L’ultimo arresto, come si apprende da fonti vicine agli ambienti investigativi, è stato compiuto tre giorni fa in località Au, paese svizzero di circa settemila abitanti, situato nel distretto di Rheintal.

Qui un trentottenne di origini francesi, domiciliato nel Luganese, è stato fermato dalle Guardie di confine elvetiche.

Sull’uomo pendeva un mandato di cattura spiccato dalla magistratura ticinese. Il 38enne è accusato di aver disposto di un importante quantitativo di eroina per rifornire i consumatori locali in Canton Ticino. L’ipotesi di reato nei suoi confronti è di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127