EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Alto Varesotto | 1 Novembre 2020

Covid: crescono ancora i positivi a Ponte Tresa, Induno, Cugliate e Cittiglio

Tutto il territorio dell'alto Varesotto, come il resto della provincia, riscontra un vertiginoso aumento dei positivi. Ecco l'appello dei sindaci dei quattro paesi

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Nella giornata di ieri la provincia di Varese ha registrato, ancora una volta, ben 1202 casi positivi e anche il territorio dell’alto Varesotto ha registrato un aumento di contagiati. I paesi interessati, in base agli aggiornamenti dei primi cittadini nella serata di ieri, sono Lavena Ponte Tresa, Induno Olona, Cugliate Fabiasco e Cittiglio.

Lavena Ponte Tresa. “Devo comunicarvi tre nuovi casi positivi nella nostra comunità – spiega il sindaco Massimo Mastromarino -, un ricoverato in ospedale al momento fortunatamente in condizioni di salute stabile, due in quarantena presso la propria abitazione. I positivi sono ad oggi 63. A tutti loro e alle loro famiglie rinnovo la nostra vicinanza e il nostro impegno continuo per garantire assistenza nel caso di necessità. L’invito pressante a tutti è di rispettare le disposizioni, le prescrizioni sanitarie e i protocolli comportamentali. Usare la mascherina, mantenere le distanze e igienizzare le mani, ridurre gli spostamenti, limita decisamente il contagio”.

Induno Olona. “Oggi è un’altra giornata segnata da un incremento notevole dei positivi nel nostro paese: sono 16 in più di ieri, il totale dei casi attivi sale dunque a 114. Numeri importanti e preoccupanti, che mi spingono a chiedervi grande attenzione e prudenza, con particolare riferimento alla ricorrenza del nostri cari defunti: recandosi al cimitero, auspico che non ci siano assembramenti, non fermiamoci a parlare con altre persone, teniamo le distanze e portiamo la mascherina correttamente indossata”, commenta il sindaco Marco Cavallin.

“Mi piace ringraziare don Franco e tutta la Comunità Pastorale per la sensibilità dimostrata prendendo la decisione – certo sofferta – di sospendere Comunioni, Cresime e la catechesi – continua il sindaco -. L’importanza dei Sacramenti, cosi come la prosecuzione del percorso educativo dei più giovani è fuor di dubbio molto importante e significativo, ma la situazione impone un tema di salvaguardia della salute pubblica, a cui è stata giustamente riconosciuta precedenza e di questo ancora ringrazio i sacedoti indunesi. Aggiornamento sulla questione della Polizia Locale: i risultati del tampone hanno confermato la negatività di quattro nostri agenti, che quindi da lunedi potranno tornare regolarmente al lavoro: non sarà dunque necessario ricorrere al pur prezioso aiuto che era pronta a prestarci la Polizia Locale di Varese, per la cui disponibilità rinnovo la riconoscenza al sindaco di Varese Galimberti”.

Cugliate Fabiasco. “Purtroppo anche oggi nuovi casi ci vengono comunicati per il nostro Paese, siamo a 15, tra questi 1 persona è in ospedale – commenta anche il sindaco Angelo Filippini -. A tutti esprimiamo vicinanza e auguri di pronta guarigione. Preoccupa l’accelerazione in questi ultimi del contagio del virus. La nostra attenzione nei contatti, qualora siano necessari, è indispensabile per ridurre la circolazione del virus”.

Aumento di contagiati anche a Cittiglio dove ad oggi, fa sapere il sindaco Fabrizio Anzani, i casi sono arrivati a 44, 22 i guariti. Dall’inizio della pandemia sono stati 66 i positivi riscontrati.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127