Cunardo | 24 Ottobre 2020

Cunardo, per fronteggiare l’emergenza il CAI regala una Fiat Panda alla SOS Tre Valli

L'associazione nazionale ha consegnato numerose vetture per l'assistenza domiciliare nelle aree montane. Tra queste figurano anche la Lombardia e l'alto Varesotto

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

L’impegno del Club Alpino Italiano, e delle sue sezioni, per fronteggiare l’emergenza pandemica ha avuto un rilevante impatto su tante realtà locali, prima e dopo il difficile periodo del lockdown.

Oggi, con il Paese entrato a tutti gli effetti nella “seconda ondata” Covid, il volontariato, attraverso le sue molteplici espressioni, torna ad alzare le barriere in diesa delle comunità e dei territori.

Per quanto riguarda le valli dell’alto Varesotto, il CAI non ha mancato di rispondere all’appello. Il presidente generale del CAI Vincenzo Torti ha consegnato al presidente di Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze), Fabrizio Pregliasco, le chiavi delle Fiat Panda donate per l’assistenza domiciliare nelle aree montane.

Tra quelle destinate alla Lombardia, una è stata assegnata alla zona di Cunardo, ed è ora in servizio presso SOS Tre Valli per svolgere una funzione di supporto ai più fragili, ai malati, agli anziani e anche alle famiglie delle persone colpite dal Covid.

Le parole scritte sulla livrea dell’auto, “vicini alle montagne – insieme  Anpas – noi ci siamo” sono lo spirito con cui il CAI continua il suo servizio a favore della società in questo complesso momento, ma sono anche il contribuito concreto che il club offre al volontariato sociale. La notizia dell’omaggio è stata accolta con soddisfazione e gratitudine dall’associazione di Cunardo e dal suo presidente Loredana Amadio.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127