EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Lavena Ponte Tresa | 8 Settembre 2020

“Un’ultima lettera d’amore”, a Lavena Ponte Tresa la serata finale e la premiazione

Appuntamento domenica 13 settembre con l'atto conclusivo della quinta edizione del Concorso Letterario dell’Associazione Culturale “La Rondine” di Cadegliano

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Tutte le cose belle hanno vita breve e, a maggior ragione per questa edizione, le difficoltà si sono sommate alle difficoltà tanto che, per ora, il comitato del Premio “Ti scrivo questa lettera…” ha deciso di non proporre un nuovo tema epistolare per concorso ai molti ragazzi che, in questi ultimi cinque anni, si sono appassionati alla scrittura a mano e alla lettera come forma di espressione.

“È un vero peccato che le molte forme di apprezzamento e i complimenti giunti sia dalle scuole che dai molti enti istituzionali non si siano tradotti in un fattivo sostegno all’iniziativa della piccola ma agguerritissima Associazione di Cadegliano Viconago”, è stato il commento unanime della Giuria e del suo presidente Mauro della Porta Raffo. Tuttavia il Comitato non ha voluto rinunciare ad una serata di premiazione ufficiale, in una sala a ranghi ridotti, a causa delle misure di prevenzione anti-covid, ma con l’entusiasmo di sempre.

“Lo dobbiamo ai 703 concorrenti di questa edizione, ai docenti e ai dirigenti delle scuole che hanno partecipato con la passione che è cresciuta negli anni fino a determinare un vero fiume di quasi 5000 lettere da tutta Italia e oltre confine – così si esprime la presidente Aleksandra Damnjanovic – Per onorare l’impegno dei ragazzi avremo la nostra Serata conclusiva il 13 settembre ’20, alle ore 16,30, nella consueta collocazione della Sala Polivalente di via Colombo, a Lavena Ponte Tresa, come sempre concessa con grande generosità dal Comune che è fra i patrocinatori del Premio”.

Serata a prenotazione, con limitazione ad un massimo di due accompagnatori per ognuno dei partecipanti premiati o dei segnalati per merito e con la raccomandazione di osservare scrupolosamente le normative anti – assembramento e l’uso delle mascherine come presidio individuale.

La manifestazione vedrà alternarsi sul palco i vincitori della sezione Letteraria, tre per ciascuna delle categorie in gara secondo l’età, e i vincitori della sezione Artistica. La giuria della sezione artistica è presieduta quest’anno dalla pittrice e cantante Adele Cossi, che ha realizzato il soggetto grafico del manifesto del premio e dipinto i quadri che allestiscono una delle due mostre, una pittorica e l’altra fotografica, presenti nei locali del teatro: la mostra pittorica di Adele è intitolata “Bisogno d’amore”.

L’altra mostra, dedicata al soggetto dell’edizione 2019-2020, l’Amore con la A maiuscola, è “Love is Love”, allestita con le belle fotografie artistiche curate dai giovani e valenti titolari dello Studio Fotografico “Millo Photo”. Superando le difficoltà che si prospettavano per avere un intrattenimento musicale che potesse sormontare le rigide restrizioni per gli spettacoli, allieteranno la serata con la loro maestria strumentale e la freschezza delle loro voci le musiciste Clarissa ed Elena Guarneri, le “Flhar Sisters” un duo di arpa e flauto che eseguirà brani musicali e canzoni ispirate al contenuto delle lettere vincitrici.

La famiglia Crivelli di Luino dedica alla memoria del Ragionier Giovanni Battista Crivelli i premi per la categoria Rondini, mentre si deve a Fosco Marongiu di Banca Mediolanum il premio per la Scuola con il maggior numero di premiati. Si conclude con il rinfresco con le confezioni in omaggio, generosamente offerto da Bennet spa, che rispetterà rigorosamente le precauzioni igieniche imposte dalle circostanze della pandemia.

“È stata un’esperienza interessante e molto arricchente, che ha permesso a noi adulti di comprendere meglio il mondo dei sentimenti e delle speranze dei giovani, di apprezzarne a volte il talento e altre volte di commuoverci sulle loro vicende raccontate con sincerità e sofferenza – confessa l’ispiratrice del Premio – ed è con rammarico che facciamo calare il sipario su questo spaccato del mondo giovanile”.

Tutte le lettere arrivate sono conservate in un originale manoscritto a cura della Rondine e costituiscono un vero e proprio distillato di sentimenti.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127