Arcumeggia | 22 Agosto 2020

Arcumeggia in arte con la mostra di Luigi Giovine

Le opere del maestro, che divide la sua ricca e variegata produzione tra Pavia e la Valcuvia, saranno a disposizione del pubblico da domani. Ecco i dettagli

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Appuntamento con l’arte nel piccolo e caratteristico borgo di Arcumeggia, perla della Valcuvia immersa nel verde, dove a partire da domani, domenica 23 agosto, sarà possibile ammirare le opere del poliedrico maestro Luigi Giovine, al centro dell’evento promosso dall’amministrazione e dalla Pro loco.

Luigi Giovine, classe 1942, inizia la sua attività come disegnatore nel 1962 a Milano, e già a partire dagli anni Sessanta partecipa a numerosi e prestigiosi appuntamenti dedicati all’arte, da nord a sud, in tutto il Paese, tra mostre, concorsi, personali di pittura.

Molte sue opere hanno girato il mondo e fanno tuttora parte di collezioni private custodite in Italia, in Vaitcano, in Nigeria e in Argentina. Attualmente la sua produzione si divide tra Pavia (città in cui risiede) e Arcumeggia, proprio il paese protagonista dell’esposizione che si terrà presso il salone sede della Pro loco.

Tra le innumerevoli opere di Giovine si contano coloratissime meridiane, sculture e dipinti, tra paesaggi – lacustri e non – e ritratti.

La mostra del maestro sarà visitabile tutti i giorni (accedendo alla struttura di riferimento sopracitata dall’ingresso dell’ufficio IAT), dalle 11.30 alle 13 e poi ancora, in orario pomeridiano, dalle 16 alle 18.30.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127