Varese | 18 Agosto 2020

Covid-19, nuove modalità di accesso all’Ospedale di Circolo di Varese

Si entra con mascherina e temperatura sotto i 37,5°. Vietato presentarsi con più di 15 minuti di anticipo e accompagnare pazienti salvo necessità. Ecco le informazioni

Tempo medio di lettura: 2 minuti

A partire da domani, mercoledì 19 agosto, scatteranno nuove regole per accedere all’Ospedale di Circolo di Varese. Procedure analoghe saranno estese nei prossimi giorni a tutte le altre strutture dell’ASST Sette Laghi.

In attuazione delle disposizioni previste nel decreto 9583 del 6 agosto scorso, emanato dalla Direzione Generale Welfare di Regione Lombardia, ASST dei Sette Laghi ha messo a punto un nuovo sistema di accessi che garantisce al tempo stesso maggior controllo e più fluidità per evitare assembramenti e code e assicurare il pieno rispetto delle norme di distanziamento.

Nel decreto citato si sottolinea fra l’altro che “in linea generale l’accesso alla struttura sanitaria dev’essere consentito solo a chi ne ha effettiva necessità tenendo conto dei volumi di afflusso e in modo da evitare gli assembramenti. Dev’essere altresì privilegiato quanto più possibile l’accesso alle prestazioni sanitarie previa prenotazione“.

L’Azienda si è perciò dotata di nuovo personale di vigilanza che presidierà i varchi di accesso, controllerà la temperatura e indirizzerà l’utenza a reparti e ambulatori così come al CUP per le prenotazioni. Non verrà più rilasciato alcun badge agli utenti e il personale non sarà più tenuto a firmare i fogli firma.

Per accedere all’ospedale e alle altre strutture dell’Azienda la temperatura corporea non deve superare i 37,5°C, occorre indossare la mascherina di tipo chirurgico (a chi ne fosse sprovvisto verrà fornito ai varchi un esemplare del modello attualmente disponibile), è vietato presentarsi con un anticipo superiore a 15 minuti rispetto all’orario dell’appuntamento, non si possono accompagnare i pazienti salvo i casi previsti (persone non autosufficienti, diversamente abili, ecc).

Ecco i check point attivi dalle ore 7 alle ore 19, dal lunedì alla domenica:

Via Lazio (pedonale per utenti e dipendenti);
Via Lazio (automobilistico per utenti e dipendenti): le autovetture in entrata da Via Lazio saranno controllate all’altezza dell’ingresso di Via Tamagno, che sarà chiuso ai pedoni sia in entrata che in uscita e resterà aperto solo in uscita per i veicoli che a seguito dei controlli non potessero proseguire. I passeggeri delle autovetture con utenti disabili e/o non autosufficienti dirette al Centro Prelievi del Padiglione Santa Maria verranno controllati all’ingresso del padiglione;
Viale Borri (pedonale per utenti e dipendenti in entrata e uscita, autoveicoli solo in uscita);
Hall centrale di Via Guicciardini (pedonale per utenti e dipendenti in entrata e in uscita). Questo varco resta attivo h24;
Via San Michele del Carso/Tornello (pedonale per utenti e dipendenti che provengano dai parcheggi e per i mezzi di soccorso): resta attiva la possibilità per gli utenti disabili di parcheggiare nell’area retrostante la Medicina Legale. Il controllo temperatura verrà effettuato al check point Tornello e l’ingresso al Monoblocco avverrà dal retro.

Al di fuori di questi orari è necessario utilizzare la hall centrale di Via Guicciardini che è sempre aperta.

© Riproduzione riservata

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127