EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Cunardo | 16 Agosto 2020

A Cunardo la “Giornata della riconoscenza” e il Battesimo civico

Durante la festa patronale, il 30 agosto, un momento per ringraziare coloro che hanno dato grande aiuto alla comunità durante l'emergenza e festeggiare i nati nel 2002

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Durante il Consiglio comunale di Cunardo svoltosi mercoledì 29 luglio, è stato deciso che domenica 30 agosto, in occasione della festa patronale di Sant’Abbondio, si celebreranno anche il battesimo civico per i ragazzi e le ragazze nati nel 2002 e la “Giornata della riconoscenzaper i cunardesi che hanno dato grande aiuto alla comunità durante i mesi più difficili dell’emergenza sanitaria.

La manifestazione avrà luogo presso l’anfiteatro Formentano, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale, e avrà inizio con la celebrazione della Messa alle ore 11. A seguire vi saranno i ringraziamenti ufficiali per coloro che si sono spesi per il paese e un momento di festa per i ragazzi che quest’anno hanno raggiunto e raggiungeranno la maggiore età.

“Il 30 agosto sarà la nostra festa patronale, una ricorrenza religiosa e civile – commenta il sindaco di Cunardo Pinuccia Mandelli – per questo motivo ci è sembrato giusto organizzare in quella data il Battesimo civico per i ragazzi, manifestazione che avevamo dovuto sospendere il 2 giugno. E ci è sembrato ancora più giusto in quell’occasione organizzare un momento per ringraziare pubblicamente coloro che durante l’emergenza sanitaria si sono impegnati per la comunità“.

E continua: “Nei mesi più difficili dell’emergenza da Coronavirus son stati molti i singoli cittadini, le attività, i gruppi, gli enti e le associazioni che si sono spesi con generosità per la comunità e che hanno garantito l’erogazione dei servizi essenziali – commenta Paolo Bertocchi, Presidente del Consiglio Comunale di Cunardo – gesti concreti, a volte silenziosi, che sono stati preziosi per superare, tutti insieme, uno dei momenti più difficili della recente storia del nostro paese”.

La celebrazione della “Giornata della riconoscenza” sarà un’occasione per ringraziare, per riflettere e per ricordare a tutti che, anche se la fase acuta dell’emergenza sanitaria pare superata, con i nostri comportamenti possiamo e dobbiamo evitare il possibile ritorno del virus tra di noi. Tra tutti coloro che verranno pubblicamente ringraziati ci saranno la Polizia Locale di Cunardo, i dipendenti comunali che hanno garantito i servizi fondamentali, i negozi rimasti aperti, coloro che hanno cucito e donato mascherine, attività che hanno garantito il servizio a domicilio durante la quarantena, la Parrocchia del paese, gli insegnanti dell’asilo e delle scuole che hanno fatto la didattica a distanza e tante altre personalità e attività che hanno fornito il loro aiuto.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127