Luino | 14 Agosto 2020

CAI Luino, tornano le escursioni: si riparte dai monti tra Valcuvia e Valtravaglia

Finisce lo stop imposto dal coronavirus, le attività riprenderanno domenica mattina con una camminata tra luoghi storici e di interesse naturalistico. I dettagli

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Il consiglio direttivo CAI della sezione di Luino ha approvato la ripresa delle attività dopo la lunga sosta causata dall’emergenza sanitaria, e per tutti gli appassionati di escursionismo e gli amici della storica associazione, si tratta di un’ottima notizia.

Si ritorna in quota, si ricomincia a battere i percorsi più affascinanti e che conducono ai panorami più suggestivi sulle bellezze dell’alto Varesotto, della sponda piemontese del lago, della vicina Svizzera. “Ovviamente le attività – precisa il presidente del CAI Luino, Sergio Peduzzi – dovranno essere svolte nel pieno rispetto delle disposizioni, e quindi non siamo ancora completamente liberi da restrizioni obbligatorie relative alla sicurezza in montagna. Finalmente, però, potremo ricominciare a ripercorrere gli itinerari dei sentieri delle nostre bellissime montagne, e liberare il nostro spirito nell’immensità della natura che le circonda”.

L’appuntamento è per domenica, 16 agosto, con una camminata tra i monti che dividono la Valcuvia e la Valtravaglia, ricchi di luoghi storici e siti naturalistici di interesse. Il gruppo è aperto ad un massimo di venti adesioni (più eventualmente due persone). Qualora gli iscritti fossero più di venti, verranno formati due gruppi che procederanno lungo l’itinerario con un distanziamento di 300/500 metri.

I dettagli dell’itinerario. Boca di S. Antonio (890 metri) – monte Colonna (1203 metri) – san Martino in Culmine (1087 metri); tempo di percorrenza (6 ore e 30 minuti); dislivello 685 metri; difficoltà E.

Il ritrovo è previsto alle 8.10 presso il parcheggio della Comunità montana a Voldomino inferiore, subito dopo la partenza con mezzi propri per Nasca e successivamente il raggiungimento della località Boca di S. Antonio. L’adesione è gratuita con condivisione delle spese auto, il pranzo si svolgerà al sacco. Gli organizzatori consigliano di portare con sé i bastoncini. Partecipazione riservata ai soli soci CAI il regola con il tesseramento 2020.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127