EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Lavena Ponte Tresa | 4 Agosto 2020

Lavena Ponte Tresa, in tre anni boom di raccolta differenziata: ora al 76%

Gestione smart dei rifiuti e comportamenti virtuosi da parte dei cittadini con i mastelli dotati di RFID per la raccolta del rifiuto secco indifferenziato

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Nei mesi di gennaio e febbraio 2019 era partita la consegna dei sacchi grigi per il secco, limitata però a soddisfare i bisogni solo fino ad aprile, quando il Comune di Lavena Ponte Tresa ha introdotto la raccolta del rifiuto secco indifferenziato con mastello dotato di RFID.

Nell’ottica di una gestione smart dei rifiuti, lo scopo è quello di migliorare la raccolta differenziata garantita attraverso un sistema che permette un’identificazione fissa e mobile e di raccogliere dati esatti in automatico per il calcolo della tariffa precisa.

In relazione agli anni passati i dati qui riportati mostrano un incremento delle quote di rifiuti differenziati che fa ben sperare per il futuro; con un balzo del 7% dal 2016, quando si differenziava solo il 64,09% dei rifiuti, si è arrivati fino al 2019 in cui si sono differenziati ben il 76,17% dei rifiuti.

Da quattro anni a questa parte si assiste quindi ad un comportamento sempre più virtuoso da parte dei cittadini il che fa ben sperare per un futuro all’insegna di una sempre maggiore ecosostenibilità nei nostri paesi.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127