EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Besano | 24 Luglio 2020

Coronavirus, Besano sostiene le attività locali togliendo TARI e IMU

Approvato in consiglio comunale il provvedimento per negozi, artigiani e botteghe. Il sindaco Mulas: "Ci è sembrato doveroso, gesto sentito dalla comunità"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

In seguito alla seduta del consiglio comunale di Besano, tenutasi lo scorso mercoledì 22 luglio, sono stati approvati dalla giunta due provvedimenti rivolti a tutte quelle attività che sono rimaste ferme durante lo stop determinato dall’emergenza coronavirus.

Per poterle sostenere è stato ratificato uno sconto di quattro mensilità sulla TARI per tutte le attività non produttive, professionali, artigianali e commerciali, che ha portato all’alleggerimento delle tariffe di un terzo della quota prevista.

Le aliquote IMU, invece, sono state abbassate di un punto – da 10,6 per mille a 9,6 per mille – per le categorie D1, C1 e C3: si tratta, quindi, di provvedimenti di cui potranno beneficiare i proprietari di negozi, botteghe, opifici, studi professionali e piccole attività artigianali.

Grande soddisfazione per il primo cittadino di Besano, Leslie Mulas: “Sono piccole cose, ma ci sembrava giusto portare avanti questa idea in un momento di grande difficoltà che ha coinvolto, tra i tanti, anche il nostro comune. Il nostro gesto è stato apprezzato da tutta la comunità“.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127