EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Ispra | 1 Luglio 2020

Annega tra le acque del lago, la vittima è un 27enne di Castelveccana

Il drammatico episodio è avvenuto intorno alle 16.30 a Ispra, in zona Fornaci. Nonostante i soccorsi di alcuni bagnanti, per il giovane non c'è stato nulla da fare

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

E’ di un ragazzo di ventisette anni il corpo estratto in condizioni critiche dalle acque del Verbano, in zona Fornaci a Ispra, durante il pomeriggio di ieri.

Sina Azizi, nato in Afghanistan e residente a Castelveccana, si è immerso intorno alle 16.30 e poco dopo alcuni bagnanti lo hanno visto finire sott’acqua, non molto distante dalla riva. Il giovane è parso subito in pericolo a chi si trovava in spiaggia in quel momento, motivo per cui alcune persone si sono immerse nel tentativo di raggiungerlo, mentre altre hanno allertato i soccorsi.

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco con una squadra di specialisti per le operazioni in acqua. Un elicottero Areu si è alzato in volo da Bergamo, mentre sul posto arrivavano i carabinieri e due ambulanze. Il corpo del 27enne è stato portato a riva dai bagnanti, proprio mentre la task force stava per intervenire. Le condizioni del giovane sono apparse subito gravi e il personale medico non ha potuto far altro che constatarne il decesso dopo i primi disperati tentativi di rianimazione.

Quello di Sina Azizi è il secondo annegamento avvenuto nel lago Maggiore in pochi giorni. Meno di una settimana fa, all’altezza del ponte di ferro di Sesto Calende, un sedicenne di origine egiziana era rimasto vittima della medesima tragedia.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127