Maccagno con Pino e Veddasca | 23 Giugno 2020

Il punto sui lavori di manutenzione sulla statale tra Colmegna e Maccagno

Termine previsto per il 21 ottobre. Il sindaco Passera sulla ripresa del cantiere durante il lockdown: "Bel segnale di riscossa, anticipate anche alcune opere"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Dopo il blocco dei lavori dal 16 marzo a causa dell’emergenza coronavirus, il cantiere sulla Strada Statale 394 ha ripreso dal primo aprile scorso la sua attività di manutenzione straordinaria per la ricostruzione degli impalcati e il ripristino strutturale dei calcestruzzi.

Nonostante le difficoltà nel reperire le forniture del materiale occorrente, il Comune di Maccagno con Pino e Veddasca ha espresso apprezzamento per la volontà di non perdere ulteriore tempo e ricominciare il prima possibile con le lavorazioni in programma.

“Per me è un cantiere strategico”, ha commentato il primo cittadino Fabio Passera, “è bello vedere i lavori che avanzano. La ditta si è data da fare per reperire i materiali ed è riuscita a ripartire”.

Con una nota datata al 3 giugno scorso, Anas ha prorogato ulteriormente l’Ordinanza del 10 aprile scorso che regola il transito sulla SS. 394 del Verbano Orientale dal km 36+500 al km 38+600 con senso unico alternato mediante impianto semaforico per tutti i veicoli aventi massa superiore a 7,5 tonnellate. La nuova Ordinanza (la n. 63/2020/MI) sarà perciò valida sino a mercoledì 30 settembre.

La data del termine dei lavori è ora prevista per il 21 ottobre, ma la ripresa avvenuta durante il periodo di lockdown è stata comunque molto importante: “C’è stato pochissimo traffico e il lavoro si è svolto con tranquillità – ha dichiarato Passera -, si è trattato di un bel segnale di riscossa e si è anche riusciti ad anticipare alcuni lavori relativi ad altre opere”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127