Laveno Mombello | 22 Giugno 2020

Atti vandalici sul lungolago di Laveno, la denuncia degli “Amici del Presepe Sommerso”

Con alcune foto pubblicate sulla Pagina Facebook l'associazione segnala scritte e simboli di cattivo gusto sulle targhe posizionate vicino alla statua di San Francesco

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Spiacevole risveglio quello di ieri mattina, domenica 21 giugno, per la comunità di Laveno Mombello e soprattutto per l’associazione “Amici del Presepe Sommerso”.

Sul lungolago del paese lacustre, infatti, ignoti hanno compiuto, probabilmente nella notte tra sabato e domenica, atti vandalici nei pressi della statua di San Francesco, patrono dei presepisti, dove sono state imbrattate alcune targhe posizionate sulla recinzione che delimita l’area, non molto distanti dal luogo in cui, ogni anno, con dovizia e impegno, i ragazzi dell’associazione installano il presepe sommerso.

Le targhe sono poste per spiegare ai turisti in varie lingue cosa significa la statua e l’evento del Natale di ogni anno. Scritte e simboli, in alcuni casi anche di cattivo gusto, hanno causato indignazione ai componenti di questa realtà lavenese, che ha denunciato l’accaduto con alcune fotografie pubblicate ieri sera sulla Pagina Facebook dell’associazione.

L’episodio è stato denunciato anche ai carabinieri della Stazione di Laveno Mombello, che ora stanno indagando per rintracciare ed identificare i responsabili. Al vaglio anche le telecamere di videosorveglianza della zona.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127