EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Porto Ceresio | 16 Giugno 2020

Record del concorso “Giallo Ceresio”, più che raddoppiati gli autori in gara

Oltre 254 opere edite e 140 racconti inediti, numeri eccezionali per il noto concorso: "Le donne leggono di più ma scrivono meno"

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Numeri da guinness per la seconda edizione del concorso letterario Giallo Ceresio promosso dal Comune di Porto Ceresio per romanzi gialli editi e racconti inediti ambientati sui laghi. Il 12 giugno scorso, le iscrizioni si sono chiuse con una partecipazione più che doppia rispetto allo scorso anno: ben 254 opere edite e 140 racconti inediti inviati praticamente da tutta Italia e anche dall’estero. Più che raddoppiata anche la partecipazione di giovani autori under 35 in lizza anche per il Premio Giovani Autori promosso dal Comitato Premio Claudio De Albertis.

“In un periodo di così particolare difficoltà per l’editoria, e in generale per l’industria culturale del nostro Paese, – commenta il sindaco di Porto Ceresio Jenny Santi – siamo orgogliosi di aver perseverato nel proporre questo concorso superando le difficoltà del momento, agevolando autori e case editrici. Ci fa molto piacere in particolare vedere iscritti da tutta Italia e anche dall’estero: Giallo Ceresio è un concorso internazionale a tutti gli effetti”.

Per quanto riguarda la diffusione territoriale gli iscritti, per entrambe le macro sezioni del concorso, provengono da 19 regioni italiane ma anche dall’estero (Svizzera, Gran Bretagna, Francia e Repubblica Ceca). Più del 50% delle opere edite provengono da Regioni del Nord Italia e il resto è equamente distribuito tra Centro e Sud con le Isole. Per quanto riguarda i racconti inediti, la maggior parte proviene da Nord e Centro, quasi a pari merito, un po’ distaccato il Sud con le Isole.

In merito all’età dei partecipanti il più giovane ha 16 anni, mentre il decano ne ha 93. La fascia d’età più rappresentata va dai 36 ai 55 anni, seguita a ruota dalla fascia 56-75. Ben rappresentati sia gli under 35 con 51 partecipanti che i decani over 75  che sono ben 14.

Per quanto riguarda il genere, invece, sono senza dubbio gli uomini a prevalere con 279 autori in gara contro 115 autrici.

L’ambientazione scelta è molto varia con 40 laghi coinvolti dai racconti inediti. Il più gettonato, anche grazie alla presenza di un premio speciale a lui dedicato, è il padrone di casa, il Lago Ceresio, suggestivo scenario di ben 39 racconti. Lo seguono: il Lago Maggiore con 13 racconti e, sul terzo gradino del podio, a pari merito il Lago di Garda e il Lago di Como con 10 racconti. Al quarto posto il Lago d’Orta, protagonista di 9 racconti, e al quinto il Lago d’Iseo con 8. Comunque tantissimi i laghi di tutta Italia: dal Lago di Varese a quello di Carezza, dai Laghi di Avigliana al Trasimeno, dai laghi di Bolsena e Bracciano a quelli di Nemi, Monate, Levico e tanti altri. Qualche incursione anche all’estero con ambientazioni sui laghi di Stati Uniti, Francia, Cina e Romania.

Interessanti i dati sulla pregiuria di lettori per i romanzi editi. I lettori coinvolti sono 170: 100 indicati dai Sistemi bibliotecari e dagli organizzatori e 70 con adesione dai social. La stragrande maggioranza sono donne (75%) con un’età media di 55 anni. La lettrice veterana ha ben 80 anni e abita nel Comune di Daverio. A proposito di provenienza, il 70% viene dalla provincia di Varese, il 20% dal resto della Lombardia e il 10% dal resto d’Italia (Sardegna, Campania, Lazio, Umbria, Emilia Romagna, Piemonte).

Per gli inediti, invece, la pregiuria è composta da Marisa Brunati presidente Biblioteca comunale di Porto Ceresio, Ornella Donna docente ricercatore Università di Torino Scienze della Comunicazione, Emiliano Bezzon scrittore e giornalista, Manuela Bobbià organizzazione festival “ChiassoLetteraria”. Da loro saranno selezionati i 10 finalisti degli editi, i tre rispettivamente del Premio Giovani Autori e del Premio Laghi e i 20 finalisti degli inediti (che entreranno nell’antologia edita da Fratelli Frilli Editori) e i tre finalisti del Premio Giovani e del Premio Porto Ceresio.

Dal 15 luglio entreranno in campo le Giurie finali e per il 25 ottobre, giorno della premiazione, da loro usciranno i sei vincitori del concorso e i quattro dei premi speciali.

Il concorso letterario “GialloCeresio” è promosso dal Comune di Porto Ceresio (Varese) con il patrocinio di Regione Lombardia, Comunità di Lavoro Regio Insubrica e Camera di Commercio di Varese, con la collaborazione e il sostegno di Comitato Premio Claudio De Albertis, Sistema Bibliotecario della Valle dei Mulini, Assicurazioni Generali Musajo Somma s.n.c. – Varese Città Giardino, Banca Consulia, Il Gigante e Vox Libri e con il contributo di Fondazione Cariplo.

Le giurie saranno due, quella per la sezione di romanzi editi sarà composta da: Maurizio Canetta direttore Radiotelevisione della Svizzera Italiana – RSI, Giannino Della Frattina capo cronista “Il Giornale”, Matteo Inzaghi direttore Rete55, Sergio Roic collaboratore Corriere del Ticino e Magazine extra Alessandro Bongiorni scrittore, vincitore “Premio Giovani Autori” GialloCeresio 2019, Andrea Fazioli scrittore Valentina Orlando scrittrice. Alla giuria si aggiunge Carla De Albertis per il Premio Claudio De Albertis – Giovani Autori.

Per la sezione racconti inediti invece giudicheranno: Andrea Giacometti giornalista direttore Varese Report, Silvia Borella responsabile Sistema Bibliotecario della Valle dei Mulini, Patricia Martinelli giornalista Mondadori Casa editrice Universo e autrice di Diabolik, Stefano Vassere direttore del Sistema Bibliotecario Ticinese e delle Biblioteche cantonali di Bellinzona, Locarno e Mendrisio, Nadia Fontana Lupi direttrice Ente Turistico del Mendrisiotto e Basso Ceresio. Alla Giuria si aggiunge Carla De Albertis per il Premio “Giovani Autori” Comitato Claudio De Albertis.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127