Luino | 9 Giugno 2020

“Tesori di casa. Viaggio tra arte e fede nell’Alto Varesotto” nell’incontro con Marco Fazio

La serata alla scoperta del patrimonio artistico del territorio, organizzata dal Centro Culturale S. Carlo Borromeo, sarà trasmessa venerdì in diretta Zoom alle ore 21

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Il Centro Culturale San Carlo Borromeo di Luino insieme alla Prepositurale dei Santi Pietro e Paolo ha organizzato per la serata di venerdì 12 giugno un incontro dal titolo “Tesori di casa – Viaggio per immagini tra arte e fede nell’Alto Varesotto” insieme a Marco Fazio, docente di Storia dell’Arte. L’evento verrà trasmesso in diretta attraverso la piattaforma ZOOM.

Marco Fazio è nato a Luino nel 1982 e vive a Germignaga. Laureato in Storia dell’Arte contemporanea presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, ha conseguito presso lo stesso ateneo l’abilitazione all’insegnamento della storia dell’arte nelle scuole superiori. È iscritto al corso di laurea in Scienze dell’Educazione presso l’Università degli Studi di Milano – Bicocca. Dopo aver lavorato presso l’Istituto Rosetum di Besozzo e l’Educandato Maria Ss. Bambina di Roggiano, attualmente è docente di “Arte e Territorio” presso l’I.S.I.S. “Città di Luino – Carlo Volonté” e di Storia dell’Arte presso il Liceo Scientifico Statale “Sereni”. Collabora inoltre all’organizzazione e alla promozione di mostre ed eventi culturali. Già assessore alla Pubblica Istruzione, Cultura e Turismo nel comune di Germignaga (2009 – 2014), dal 25 maggio 2014 ricopre nello stesso ente la carica di sindaco.

L’idea di questo appuntamento nasce dal desiderio di ripartenza dopo le settimane di isolamento e dalla provocazione derivata dal fatto che, per poter ricominciare in modo autentico, occorrono “un’umanità viva, uno sguardo intenso” da riscoprire grazie anche al ruolo educativo che l’arte riveste, condividendo “con la fede il medesimo sentiero, quello della bellezza“, come afferma Papa Francesco.

Il pontefice, infatti, ritiene che l’arte sia uno strumento di evangelizzazione senza il quale non vi è possibilità di educare al bene, al vero ed al bello: “È una bellezza quella dell’arte che fa bene alla vita e crea comunione, perché unisce Dio, l’uomo e il creato in un’unica sinfonia, perché congiunge il passato, il presente e l’avvenire”. Insomma, la bellezza è un bisogno costitutivo dell’uomo.

Per questo motivo la serata di venerdì diventerà un’occasione per educare lo sguardo, attraverso la scoperta di “tesori” nascosti e spesso non conosciuti del patrimonio artistico del territorio dell’Alto Varesotto, tra affreschi e architetture che sarà ancora più bello andare in seguito ad ammirare dal vivo, “in quell’incontro emozionante che nessuna virtualità potrà mai sostituire”.

I riferimenti necessari per partecipare all’incontro attraverso la piattaforma ZOOM sono: Meeting ID: 878 9343 9029 – Password: 881426 – Link per accedere: https://us02web.zoom.us/u/kdnVFlnn0.

(Foto di copertina © Gilberto Bernecoli)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127