Varese | 4 Giugno 2020

XIX Stagione concertistica dell’Insubria, la conclusione è in streaming con l’Ensemble Borromini

L'appuntamento è per domani, venerdì 5 giugno, alle 15.30 e il pubblico potrà seguire il concerto in diretta sulla pagina Facebook dell’ateneo o in differita su YouTube

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Sarà in streaming l’appuntamento conclusivo della XIX Stagione concertistica dell’Università dell’Insubria: domani, venerdì 5 giugno, alle 15.30 (in anticipo rispetto al consueto orario delle 18) l’Ensemble Borromini suonerà nell’aula magna vuota dell’ateneo, a Varese, mentre il pubblico potrà seguire in diretta sulla pagina Facebook dell’ateneo o in differita su YouTube.

“Dopo che tre dei nove appuntamenti sono stati forzatamente annullati a causa dell’emergenza Covid-19, la musica torna a grande richiesta” dice il maestro Corrado Greco, direttore artistico della rassegna fin dalla sua prima edizione.

“Una richiesta a cui il rettore Angelo Tagliabue e il direttore generale Marco Cavallotti hanno risposto senza esitazione, continuando a sostenere questo appuntamento culturale che ha un pubblico fedele, affezionato e sempre numeroso e che si prepara a celebrare il suo ventesimo anniversario”, conclude Greco.

L’Ensemble Borromini è una compagine cameristica italo-svizzera che si propone di mettere a contatto affermati musicisti professionisti e giovani talenti in ottica di collaborazione transfrontaliera. Sul palco il 5 giugno, insieme allo stesso maestro Greco impegnato al clavicembalo: Barbara Ciannamea e Tea Vitali ai violini, Ambra Albek alla viola, Milo Ferrazzini e Claude Hauri ai violoncelli. Il concerto prevede musiche di Corelli, Bach e Vivaldi e sarà impreziosito da brevi note critiche di introduzione ai brani in programma.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127