Germignaga | 28 Maggio 2020

Nonostante l’emergenza al via il recupero di due maxi-aree tra Germignaga e Brezzo

Il gruppo Borgosesia acquisisce il 100% di Lake Holding con un portafoglio di immobili e terreni. Previsti i progetti “Altolago” e “Multipla”, destinati alla comunità

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Nonostante questo periodo di grave emergenza, con la situazione Coronavirus in lento miglioramento, il territorio del Verbano continua ad attrarre investimenti. Probabilmente, guardando al futuro e alla possibilità del rilancio dell’economia, la sponda lombarda del lago Maggiore viene scelta da gruppi imprenditoriali, non solo italiani, perchè garantisce una miglior qualità della vita ed un’ottima posizione di collegamento tra Milano, Lugano e il Canton Ticino.

E così Borgosesia SpA, società quotata sul mercato MTA di Borsa Italiana, negli scorsi giorni, ha concluso un accordo del valore di 15 milioni di euro per l’acquisto del 100% di Lake Holding, la quale controlla un portafoglio composto da due aree principali denominate “Altolago” a Brezzo di Bedero e “Multipla” di Germignaga (area in cui sorgeva una storica azienda tessile fino al 2002, anno del fallimento), su cui sono previste successive valorizzazioni, alle quali si aggiungono unità immobiliari già edificate che saranno successivamente oggetto di vendita.

L’intervento “Altolago” a Brezzo di Bedero sarà dedicato interamente al residenziale. Studiato da ARW, consiste nella realizzazione di trentuno ville trilocali e quadrilocali (3mila metri quadrati circa) dotate di giardino privato rivolto al lago: un intervento dal forte carattere green, dove i giardini e i tetti verdi delle nuove abitazioni disegnano un paesaggio di balze come nelle antiche coltivazioni a terrazza.

L’area “Multipla” a Germignaga, di complessivi 14.000 mq circa degradanti sul Lago Maggiore, che comprende il complesso dell’ex stabile della “Multipla” a ridosso del centro abitato, prevede lo sviluppo di tre comparti posizionati sui tre livelli degradanti dell’area: il livello più basso, adiacente al centro abitato del paese e alla marina, avrà una destinazione commerciale e in piccola parte direzionale; il secondo è collocato nell’area panoramica di mezzo ed è prevista la realizzazione di residenze per la terza età di elevata qualità, con annessi servizi specifici sulle esigenze della persona e quello più alto allo sviluppo di ville di prestigio. Questo progetto sarà oggetto di concertazione tra gli operatori e l’amministrazione comunale.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127