EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 17 Maggio 2020

Luino, ripartono le messe nel territorio: ecco gli orari, le novità e le misure da rispettare

Piccole modifiche a luoghi e orari di alcune celebrazioni. Tutte le parrocchie cercano volontari per aiutare i fedeli a muoversi e a rispettare le misure di sicurezza

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Da lunedì 18 maggio è possibile riprendere a celebrare Messe con concorso di popolo in tutta Italia. Il protocollo stilato dal governo e dalla Conferenza Episcopale Italiana contiene norme precise sull’adozione di tutte le misure necessarie a contenere la diffusione del coronavirus, passando dal distanziamento dei fedeli tra i banchi all’obbligo di mascherina, dagli ingressi contingentati in base alla capienza delle chiese alla comunione distribuita dal sacerdote dotato di dispositivi di protezione individuale.

La Diocesi di Milano ha emanato ulteriori disposizioni in merito su igienizzazione e organizzazione degli spazi, regolamentazione degli accessi, norme di comportamento per fedeli e ministri, che tutte le comunità ambrosiane dovranno osservare scrupolosamente.

Partendo da questi presupposti, la Comunità Pastorale “Madonna del Carmine” di Luino ha provveduto a riorganizzare gli spazi e gli orari delle celebrazioni eucaristiche e individuare le necessità più urgenti per ottemperare al meglio alle indicazioni pervenute dagli organi competenti.

In primo luogo, a ogni Parrocchia occorre un certo numero di volontari che, soprattutto durante le messe prefestive del sabato e quelle festive della domenica, aiutino i fedeli a entrare e uscire in modo ordinato, ad accomodarsi nei posti assegnati, a incolonnarsi per ricevere la comunione e che provvedano ad igienizzare gli spazi al termine di ogni celebrazione.

Chiunque voglia dare la propria disponibilità è invitato a contattare i referenti delle proprie parrocchie di appartenenza segnalando gli orari nei quali intende prestare servizio. I volontari verranno preparati attraverso un apposito incontro di formazione. Per Luino contattare Tavani Giancarlo 338 939 6757, per Voldomino Parrino Vincenzo 335 728 3792, per le Motte Bosio Alice 331 126 5766, per Colmegna Ferrari Gabriele 335 531 4779 e per Creva Pecoraro Angelo 331 482 5606.

Gli orari e i luoghi delle celebrazioni subiranno, in questo periodo, leggere modifiche. Riportiamo di seguito i cambiamenti principali, mentre per gli orari completi si può consultare il sito internet della Comunità Pastorale:

Luino: nei giorni feriali, le SS. Messe celebrate tradizionalmente a San Giuseppe saranno celebrate in Prepositurale alle ore 18.00. Le celebrazioni festive della domenica saranno alle ore 8.00, 10.00, 12.00 e 18.00 in Prepositurale e alle ore 9.00 nella chiesa di San Pietro in Campagna.

Motte: nei giorni feriali la S. Messa sarà celebrata sempre alle ore 9.00 in parrocchia, mentre la prefestiva e le festive della domenica manterranno gli stessi orari. Le celebrazioni avverranno all’aperto o, in caso di brutto tempo, nel salone parrocchiale.

A Creva, Colmegna e Voldomino gli orari delle celebrazioni rimangono pressoché invariati. Per la prossima settimana si sottolineano solo queste modifiche per quanto riguarda la parrocchia di Voldomino:

Giovedì 21 maggio, nella solennità dell’Ascensione, la S. Messa verrà celebrata in Parrocchia alle ore 21.00.
Venerdì 22 maggio, nella memoria di Santa Rita da Cascia, non potendo celebrare alla cappella a lei dedicata, la S. Messa sarà alle ore 15.00 al Sacro Cuore, seguita dalla benedizione delle rose.

Norme per accedere alle chiese:

Divieto di ingresso per chi presenta sintomi influenzali o respiratori, ha una temperatura corporea superiore a 37,5° C o è stato in contatto con persone positive al SARSCoV2 nei giorni precedenti.
– Per entrare occorrerà disporsi in una fila ordinata di fronte alle porte indicate come ingressi e rispettare la distanza di 1,5 m.
– Iniziare a sedersi a partire dai posti più vicini all’altare, non più di due persone per panca (gli appartenenti allo stesso nucleo famigliare, conviventi, potranno sedersi sulla stessa panca). Ci saranno adesivi che segnaleranno dove ci si potrà accomodare e dove no.
– Indossare la mascherina coprendo naso e bocca e igienizzare le mani con l’apposito gel posto all’ingresso. I lettori dovranno avere anche i guanti.
– L’Eucaristia andrà ricevuta sul palmo delle mani. Si raccomanda di spostarsi di lato prima di abbassare la mascherina e portare l’ostia alla bocca.
– Al termine usciranno per primi i fedeli più vicini alle porte contrassegnate per l’uscita, sempre in fila ordinata e alla distanza di 1,5 m l’uno dall’altro.
– Le offerte andranno depositate negli appositi contenitori.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127